FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Dormire bene senza aria condizionata: i consigli per una camera da letto fresca

Inserire delle piante nella camera da letto e ridurre l'utilizzo di oggetti e dispositivi che producono calore aiuta a mantenere fresca la zona notte
10 Luglio 2023 - ore 13:24 Redatto da Redazione Meteo.it
10 Luglio 2023 - ore 13:24 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il caldo estivo può essere un ostacolo per il sonno notturno, soprattutto quando non si può ricorrere all’utilizzo dell’aria condizionata. In questi casi diventa essenziale rispettare alcune accortezze quotidiane, utili per mantenere la camera più fresca possibile. Oltre ai classici consigli di isolamento termico dell’edificio, è preferibile utilizzare biancheria leggera con tessuti traspiranti, così come ridurre l’utilizzo di dispositivi elettronici che tendono a riscaldare l’ambiente.

Una camera da letto fresca anche in estate

L’aria condizionata è, di sicuro, il rimedio più rapido ed efficace contro il grande caldo estivo ma, a causa dei costi di installazione e dei prezzi dell’energia, non tutti possono permettersela. Per mantenere la camera da letto fresca è importante chiudere le finestre e abbassare le tapparelle, in modo da evitare l’ingresso diretto dei raggi solari.

Per il resto bisognerebbe cercare di contenere il più possibile le fonti di calore: le lampadine a fluorescenza o a led irradiano meno energia di quelle a incandescenza, dunque riducono il problema. Un discorso simile vale per i fornelli: limitarne l’uso d’estate, soprattutto nelle ore serali, evita un rialzo delle temperature negli ambienti interni.

È spesso sottovalutato il ruolo delle piante: oltre ad abbellire l’ambiente, sono particolarmente indicate per la zona notte, in quanto regolano l’umidità e - in alcuni casi - possono conciliare il sonno, come accade per esempio con l’aloe.

Infine, il rimedio più semplice alternativo all'aria condizionata consiste nell’utilizzo del ventilatore, che può essere un grande alleato nelle torride notti estive. Meglio comunque, ribadiscono gli esperti, non utilizzarlo direzionato direttamente sul corpo, bensì preferire l’opzione rotazione per muovere l’aria in tutto l’ambiente e ridurre allo stesso tempo i rischi per la salute.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, caldo africano e picchi di 40 gradi: quanto durerà? La tendenza dal 19 giugno
Meteo, caldo africano e picchi di 40 gradi: quanto durerà? La tendenza dal 19 giugno
Confermata la rimonta dell'anticiclone africano, che nei prossimi giorni porterà un'ondata di caldo con picchi fino intorno ai 40 gradi
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 16 Giugno ore 15:38

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154