FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Covid, mascherine obbligatorie fino al 15 giugno, proroga delle regole: ecco dove saranno ancora obbligatorie

Cosa cambia dal 1 maggio 2022 per quanto riguarda le regole per il contenimento del Covid 19? Mascherine Ffp2 ancora obbligatorie sui mezzi di trasporto, ma niente Green pass. Ecco tutti i dettagli.
28 Aprile 2022 - ore 21:21 Redatto da Redazione Meteo.it
28 Aprile 2022 - ore 21:21 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Nuova proroga delle regole per il contenimento del Covid. Le mascherine saranno obbligatorie fino al 15 giugno 2022 sui mezzi di trasporti, nei cinema e negli ospedali. Ecco tutte le novità che si devono conoscere dopo l'emendamento al decreto Riaperture approvato in commissione alla Camera che è stato inserito anche in una ordinanza del ministro alla Salute Roberto Speranza che farà da “ponte” nel tempo necessario alla conversione del decreto.

Covid, mascherine: obbligo fino al 15 giugno

Le mascherine resteranno obbligatorie fino al prossimo 15 giugno a bordo di tutti i mezzi di trasporto pubblico locale e a lunga percorrenza come: treni, aerei, metropolitane, tram, bus ecc, ecc... La mascherina dovrà essere indossata per assistere a spettacoli in cinema e teatri ma anche eventi sportivi al chiuso. L’obbligo di mascherina al chiuso rimarrà anche per i visitatori delle strutture sanitarie e socio-sanitarie, dagli ospedali alle residenze sanitarie, dagli hospice alle strutture riabilitative.

Non ci sono, invece, misure per negozi, supermercati, ristoranti, bar, stadi e spettacoli all’aperto. E' però probabile che l’ordinanza in arrivo conterrà una raccomandazione al suo utilizzo nelle situazioni a rischio. L'obbligo rimane infine anche a scuola per tutti gli studenti dai 6 anni in su.

Mascherine al lavoro: quali regole?

Come ci si dovrà comportare nei luoghi di lavoro privati? Qui valgono i protocolli tra imprese e sindacato. Quello attuale anti Covid sottoscritto ad aprile 2020 e rinnovato un anno fa, prevede l’obbligo di mascherina. Imprese e sindacati si rivedranno il 4 maggio per verificare se prorogare o modificare le attuali regole, che restano in vigore fino a quella data.

Gli uffici pubblici e le pubbliche amministrazioni dovranno attendere la circolare del ministro Renato Brunetta nella quale saranno indicati i criteri base di prevenzione e protezione sanitaria a cui attenersi.

Green pass: cosa cambia dal 1° maggio

Cosa cambia dal 1°maggio per il Green Pass? Continuerà a essere necessario per i viaggi all’estero. Dall'inizio di maggio oltretutto non servirà più il Green pass "rafforzato" per frequentare palestre e piscine al chiuso, partecipare a feste e cerimonie, convegni e congressi, entrare in discoteche e sale da gioco, andare al cinema e a teatro. Fanno eccezione le visite in ospedale e Rsa. In questi casi, infatti, sarà necessario esibire il Super green pass almeno fino al 31 dicembre prossimo.

Niente più obbligo, infine, di Green pass base per:

  • accedere al luogo di lavoro
  • mangiare in bar e ristoranti al chiuso
  • salire su aerei, treni, traghetti e pullman
  • partecipare a concorsi pubblici
  • accedere a mense
  • recarsi allo stadio
  • assistere a spettacoli teatrali e concerti all'aperto.
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMarzo e la primavera meteo si apriranno con una nuova fase di maltempo: la tendenza
Marzo e la primavera meteo si apriranno con una nuova fase di maltempo: la tendenza
Gli aggiornamenti meteo confermano che i primi giorni di marzo, che daranno il via anche alla primavera meteorologica, saranno segnati da molte piogge
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 28 Febbraio ore 07:47

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154