FacebookInstagramXWhatsApp

Cosa ci riserva il cielo di luglio?

Quali sono le piogge di stelle cadenti attese per luglio? Avremo una Superluna del Cervo? Quali saranno i "baci celesti" più suggestivi del mese? Scopri tutti gli eventi celesti di luglio, con date e orari
Spazio27 Giugno 2024 - ore 15:10 Redatto da Meteo.it
Spazio27 Giugno 2024 - ore 15:10 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Costellazioni primaverili a ovest ed estive che si affacciano sul versante orientale, numerose congiunzioni, la Luna Piena del Cervo e molte piogge di stelle cadenti, il cielo di luglio promette di tenerci con gli occhi incollati al firmamento. Quali sono le date da segnare in rosso sul calendario? Scopriamole insieme.

Cielo di luglio, la mappa celeste

Il cielo di luglio è letteralmente diviso a metà tra le costellazioni primaverili, che stazionano a Ovest, e quelle estive, che si affacciano sul versante opposto. Allo zenit troviamo la costellazione di Ercole, che domina la scena affiancata alla Lira a Est e sormontata dal Drago a Nord. A Sud troviamo invece Ofiuco con il Serpente e, continuando il giro in senso antiorario, possiamo individuare la Corona Boreale e il Bifolco, mentre tornando verso Nord potremmo scorgere l'Orsa Maggiore.

La parte di firmamento più "appetitosa" sarà quella meridionale, con Sagittario, Scorpione e Lupo che si troveranno parallelamente all'orizzonte. Il cielo settentrionale sarà invece piuttosto povero di stelle, con Giraffa e Lince che faranno la loro debole comparsa a Nord-Ovest. In questo perimetri di cielo troveremo anche Cassiopea, che brillerà dalla parte opposta a Nord-Est, con Cefeo e Orsa Minore poco più sopra. Chiudono la parata celeste delle costellazioni Pegaso, che si affaccia a NNE, con Cigno ed Aquila che si troveranno poco più a Sud.

In questo scenario il cielo estivo si preparerà ad accogliere numerosi eventi celesti e offrire spettacoli capaci di tenere con gli occhi incollati al firmamento migliaia di skywatcher.

Congiunzioni di luglio, le date delle "danze" celesti

Non dovremmo attendere molto per ammirare la prima congiunzione di luglio. Il primo del mese la Luna incontrerà infatti Marte alle 16.19 GMT (18.19 ora italiana) nella costellazione dell'Ariete. Subito dopo aver salutato il Pianeta Rosso, il nostro satellite naturale si dirigerà nella costellazione del Toro, dove il 2 luglio "incontrerà" Urano alle 8.29 GMT. In entrambi i casi i pianeti sorgeranno tre ore prima dell'alba, ma solo il "bacio" Luna-Marte sarà visibile a occhio nudo. Nel caso di Urano infatti servirà un aiuto ottico per godersi lo spettacolo.

La Luna sarà protagonista di un nuovo evento celeste il 3 luglio, quando nella costellazione del Toro, poco prima dell'alba, "danzerà" con Giove. Mentre il Gigante gassoso sarà perfettamente visibile a occhio nudo il nostro satellite, con una luminosità di appena il 7%, sarà difficile da individuare.

La danza della Luna proseguirà il 6 luglio, quando il nostro satellite incontrerà Venere nella costellazione dei Gemelli. Il pianeta tramonterà subito dopo il Sole e sarà difficile da osservare, così come la falce di Luna, che avrà una luminosità dell'1%. L'ultimo appuntamento della prima decade di luglio vedrà invece il nostro satellite impegnato a "duettare" con Mercurio. La congiunzione avverrà il 7 luglio alle 16.04 GMT, nella costellazione del Cancro.

Per qualche giorno dovremmo poi rinunciare a quei meravigliosi "baci celesti" che animano il cielo estivo. Torneremo a osservarli il 24 luglio, quando Saturno si troverà in occultazione vicinissimo alla Luna. Il satellite naturale, illuminato al 90%, e Saturno si incontreranno nella costellazione dell'Acquario. Il pianeta degli Anelli sorgerà un'ora prima di mezzanotte, e sarà protagonista di un'affascinante occultazione lunare.  

Il giorno successivo sarà Nettuno a incontrare la Luna, e anche in questo caso potremo ammirare una magnifica occultazione lunare. La data da segnare per non perdersi questo evento è quella del 25 luglio alle 12.30 GMT, mentre la parte di cielo che dovremmo tenere d'occhio è quella in cui si troverà la costellazione dei Pesci.

Negli ultimi due giorni del mese avremmo altre congiunzioni nella costellazione del Toro: il 29 luglio la Luna si troverà vicina a Urano, mentre il 30 luglio sarà protagonista di una "danza a tre" che la vedrà affiancata da Marte e Giove.

Stelle cadenti di luglio, quali piogge di meteore ci attendono?

Luglio sarà un mese particolarmente ricco anche per chi desidera individuare qualche stella cadente a cui affidare i propri desideri. Nella prima decade del mese saranno infatti attive le Vulpeculidi, che raggiungeranno il picco il 4 del mese, le gamma Draconidi, il cui momento di massima intensità è atteso per il 7 luglio, e le Pegasidi, che ci regaleranno molte meteore nella notte tra il 9 e il 10 luglio.

Chi non avesse fatto in tempo ad affidare a queste stelle i propri desideri, potrà farlo presentandosi all'appuntamento con le Beta Capricornidi, il cui picco è atteso per il 12, o con le Aquilidi di luglio, particolarmente attive nelle notti tra il 16 e il 17 e in quella successiva. Tra l'altro quest'anno queste meteore promettono di dare spettacolo, complice la totale assenza di disturbo lunare. Nella notte tra il 17 e il 18, alle Aquilidi si aggiungeranno le Omicron Draconidi.

I ritardatari potranno fare poi affidamento su altri sciami che popoleranno il cielo di fine mese: le Alfa Cignidi, con picco il 19 luglio, le Beta Cassiopeidi, che raggiungeranno il momento di massima attività il 21, e le gamma Draconidi che, insieme alle delta Aquaridi, raggiungeranno il loro picco massimo il 28 luglio.

Luna Piena del Cervo, quando?

Un altro appuntamento al quale nessun appassionato di fenomeni celesti potrà mai mancare è quello con il plenilunio di luglio, conosciuto anche come Luna del Cervo, che quest'anno brillerà nella costellazione del Capricorno. La data da segnare sul calendario per non perdersi questo spettacolo è quella del 21 luglio.

Tecnicamente la Luna raggiungerà la fase di piena alle 10.17 GMT (12.17 ora italiana). Ovviamente a quell'ora non sarà visibile, ma potremmo ammirare il disco lunare completamente illuminato anche la sera precedente e quella successiva.

Sarà una Superluna? No. Il nostro satellite raggiungerà la fase di piena quando si troverà a 371.939 km di distanza, ovvero troppi per poter essere definita Super secondo le regole coniate (e mai ufficializzate) da Richard Nolle.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Quando vedremo la Luna Blu 2024? Ecco la data
    Spazio22 Luglio 2024

    Quando vedremo la Luna Blu 2024? Ecco la data

    Quello che sta per arrivare è un appuntamento imperdibile. La prima Luna Blu 2024 si prepara a illuminare il cielo estivo, e sarà una Superluna.
  • Luna piena del Cervo 2024, sarà una Superluna?
    Spazio19 Luglio 2024

    Luna piena del Cervo 2024, sarà una Superluna?

    Luna piena o Superluna del Cervo? Il plenilunio di luglio vedrà un disco lunare più grande e luminoso del solito: potremmo definirlo "super"?
  • Arriva il bacio spaziale Luna-Saturno: ecco quando e come vederlo
    Spazio18 Luglio 2024

    Arriva il bacio spaziale Luna-Saturno: ecco quando e come vederlo

    Luna e Saturno protagonisti del cielo di luglio. Tra pochi giorni il nostro satellite e il Signore degli Anelli danzeranno nel firmamento.
  • Al via una settimana di stelle cadenti: ecco tutte le date da non perdere
    Spazio15 Luglio 2024

    Al via una settimana di stelle cadenti: ecco tutte le date da non perdere

    Le Aquilidi prima, e le alfa Cignidi poi, si preparano a "infiammare" il cielo di luglio. Ecco quando e come vedere queste due piogge di stelle.
Ultime newsVedi tutte


Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Tendenza22 Luglio 2024
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Le temperature torneranno ad aumentare gradualmente: da domenica 28, in particolare, il caldo diventerà di nuovo intenso e insistente
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
Tendenza21 Luglio 2024
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
Tendenza20 Luglio 2024
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Luglio ore 03:42

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154