FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Il cervello sente quando cambia la stagione: lo studio sui cambi d'umore

Una ricerca ha mostrato come il nostro cervello sia in grado di capire quando la stagione sta per cambiare: ecco come funziona il nostro “orologio” interiore
14 Settembre 2022 - ore 19:55 Redatto da Redazione Meteo.it
14 Settembre 2022 - ore 19:55 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Anche a voi capita di sentire cambiare l'umore quando l’estate finisce e l’autunno si fa avanti? C’è una spiegazione scientifica: il nostro cervello è in grado di capire quando la stagione sta per cambiare, grazie a un circuito di neuroni che modifica i neurotrasmettitori in risposta alla variazioni della luce diurna. A dirlo è uno studio, concotti dai ricercatori dell'Università della California a San Diego coordinati dal neuroscienziato italiano Davide Dulcis, e citato dall’Ansa.

Come funziona il nostro “orologio"

I risultati dello studio potrebbero avere importanti risvolti per la terapia della luce contro i disturbi dell'umore come la depressione. La ricerca si è focalizzata su una piccola struttura del cervello, il nucleo soprachiasmatico, che è nascosto nell'ipotalamo ed è formato da circa 20 mila neuroni. Si tratta di una sorta di orologio che regola i ritmi circadiani dell'organismo: questo 'orologio' funziona sulla base degli input provenienti da cellule specializzate della retina che comunicano i cambiamenti di intensità e durata della luce diurna.

La scoperta dei ricercatori

I ricercatori del Dulcis' Lab hanno scoperto che i neuroni del nucleo soprachiasmatico si coordinano fra loro per adattarsi alle variazioni di luce: lo fanno cambiando i tipi e le quantità di neurotrasmettitori che, a loro volta, vanno a influenzare l'attività del cervello e i comportamenti. Cambiamenti stagionali sono stati riscontrati anche nel numero di neuroni che producono neurotrasmettitori nel nucleo paraventricolare, una regione del cervello che controlla stress, metabolismo e altre funzioni autonome. "La scoperta più importante in questo studio è che abbiamo capito come manipolare artificialmente l'attività di specifici neuroni del nucleo soprachiasmatico inducendo l'espressione di dopamina nel nucleo paraventricolare", ha detto Dulcis.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova ondata di caldo in arrivo: torna l'Anticiclone Africano
Meteo, nuova ondata di caldo in arrivo: torna l'Anticiclone Africano
Da martedì 18 giugno temperature in generale aumento con punte oltre i 35°C al Centro-sud. Valori più contenuti al Nordovest. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Giugno ore 21:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154