FacebookInstagramTwitterMessanger

Borghi più belli d’Italia 2022: ci sono 8 new entry

Queste otto splendide località entrano a far parte dei 334 Borghi più belli d'Italia.
{icon.url}5 Marzo 2022 - ore 08:29 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
5 Marzo 2022 - ore 08:29 Redatto da Redazione Meteo.it
Miglionico - Credits Wikipedia

Piccoli centri dall'aspetto medievale circondati da antichi castelli, paesini di montagna in cui natura, arte e storia, sembrano fondersi, località in cui l'azzurro delle acque fa da cornice a scogli che scendono a picco sul mare: i Borghi più belli d'Italia sono luoghi da togliere il fiato e nel 2022 altri 8 gioielli sono entrati a far parte di questo patrimonio. Vediamo quali.

Borghi più belli d'Italia, un patrimonio da custodire

Da nord a sud il nostro Paese racchiude luoghi che, per la loro atmosfera suggestiva, il patrimonio artistico e culturale che offrono, le tradizioni enogastronomiche, sono considerati a pieno titolo i più belli d'Italia. Per preservare intatta questa immensa ricchezza nel 2001 è nata l'associazione "I borghi più belli d'Italia", che ogni anno esamina le numerose richieste che pervengono dai piccoli Comuni e, attraverso un complesso procedimento che prevede ben 72 parametri, certifica quelli che possono fregiarsi del titolo di Borghi più belli del nostro Paese.

Le richieste arrivano sia da parte di borghi che da piccoli centri che cercano una strada per rilanciare il turismo e per far conoscere i loro inestimabili tesori. Per essere ammessi alle selezioni i comuni non devono superare i 15.000 abitanti, che scendono fino a 2.000 quando invece parliamo di piccoli borghi.

Dopo i 12 ingressi dello scorso anno, nel 2022 altre otto località, una più suggestiva dell'altra, si sono aggiunte alla lista ufficiale dei borghi più belli, che a oggi racchiude quindi 334 località. Ecco quali sono le new entry 2022.

Borghi di montagna, di collina e di mare, new entry 2022

Ingria, piccolo borgo nel cuore della Val Soana, in Piemonte, è stato scelto per la sua bellezza. Immerso tra i castagneti, il piccolo borgo montano è il punto di partenza ideale per bellissime passeggiate in quota. Suggestive anche le vie del borgo, che permettono di scoprire un vero e proprio museo a cielo aperto dove i vecchi muri di pietra degli edifici sono spesso ricoperti da una serie di pannelli con immagini in bianco e nero, corredate da didascalie in patois francoprovenzale e in italiano.

Il Piemonte vanta ben due delle 8 new entry 2022. Tra i borghi più belli d'Italia infatti, oltre a Ingria, troviamo Rosazza. Stavolta ci troviamo nell'alta Valle Cervo, in provincia di Biella. A far conquistare a Rosazza il titolo di borgo tra i più belli del nostro Paese è la sua storia, indissolubilmente legata alla figura di Federico Rosazza Pistolet, cittadino illustre e "visionario". Nelle opere finanziate da Pistolet si riscontrano elementi e simboli legati alla massoneria e all'occultismo, in un'architettura dal richiamo medioevale arricchita da simbologie esoteriche e dell’occulto che, ancora oggi, rendono Rosazza il comune più misterioso d'Italia.

Un borgo medievale in Valle Stàffora, nel cuore dell'Oltrepò Pavese, è la terza new entry 2022. Il borgo è Varzi, che affascina con il suo castello Malaspina, con le vecchie torri e le chiese che raccontato ben otto secoli di storia. Oltre alle bellezze architettoniche la cittadina vanta anche la produzione di un salume particolare: il salame di Varzi, eccellenza Dop dell'Oltrepò Pavese.

È il mare invece quello che dipinge il contorno di Deiva Marina, piccolo e pittoresco angolo della Liguria racchiuso tra Sestri e Levanto. Verdi pendii che calano a picco nelle acque limpidissime, piccole baie seminascoste e una vasta rete di sentieri (a testimonianza delle antiche vie del sale che consentivano di trasportare le merci dalla costa verso l'interno) rendono questa Baia del Levante uno dei borghi più belli e suggestivi del Belpaese.

Bagnara di Romagna, con la sua antica Rocca e un sistema difensivo costituito dalla cinta muraria e dal fossato (perfettamente conservato) è un'altra delle località scelte nel 2022 per entrare a far parte del patrimonio artistico e culturale da preservare.

Gesualdo, in provincia di Avellino, non è solo uno dei borghi più belli e suggestivi dell'Irpinia, ma di tutto il Paese. Nel 2022 infatti è entrato a far parte del patrimonio da tutelare e promuovere per la sua posizione, che vede il Castello dominare dall'alto il centro storico in cui vicoli in pietra concentrici si snodano per far scoprire al turista la sua ricca storia.

A pochi chilometri da Matera, famosa in tutto il mondo come la città dei sassi, sorge Miglionico, uno dei più piccoli comuni della Basilicata. La sua fama è legata al Castello del Malconsiglio, che in cima alla collina sovrasta la città con le sue torri quadrate e circolari. Qui ebbe luogo la congiura dei baroni contro re Ferdinando I di Napoli nel XV secolo.

Per scoprire l'ultima new entry 2022 bisogna raggiungere la Sardegna. Qui un minuscolo borgo medievale, che conta appena una ventina di abitanti, si apre allo sguardo di chi arriva tra ripide viuzze e una manciata di case in pietra grigia, alcune in rovina, con tetti spioventi. Il borgo è Lollove, in provincia di Nuoro. Nel villaggio rurale quasi fantasma, non ci sono negozi, bar o locali. Ovviamente nel piccolo borgo manca anche l'accesso alla rete. Grazie a un progetto portato avanti dall'associazione Uniamoci Lollove però si ripromette di diventare una destinazione ecosostenibile e "digital detox".

TG Meteo Nazionale - edizione delle 18:44
Notizie
TendenzaMeteo: tra sabato 28 e domenica 29 maggio pioggia e aria più fresca
Meteo: tra sabato 28 e domenica 29 maggio pioggia e aria più fresca
Il vortice di bassa pressione attualmente a ovest della Sardegna, sabato 28 maggio transita al Centro-Sud. Domenica 29 stop caldo intenso: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 26 Maggio ore 04:58

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154