FacebookInstagramTwitterMessanger

Bolletta gas, Arera: a novembre pagheremo il 12,9% in meno per i consumi di ottobre

Arera: bolletta gas in calo del 12,9% sui consumi di ottobre. Spesa comunque più alta del 67% rispetto all'anno scorso
{icon.url}4 Novembre 2022 - ore 13:38 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
4 Novembre 2022 - ore 13:38 Redatto da Redazione Meteo.it

Boccata d'ossigeno per le famiglie ancora in regime di mercato tutelato, che si vedranno recapitare una bolletta del gas relativa ai consumi di ottobre con una riduzione del 12,9% rispetto ai costi del 3° trimestre 2022. Dopo i rincari vertiginosi dei mesi scorsi quindi, avremo una bolletta più leggera. Arera però avverte: "non abbassiamo la guardia".

Bolletta del Gas: nuova modalità di aggiornamento prezzi gas Arera

Lo scorso luglio è stato introdotto un nuovo metodo di calcolo dei prezzi gas da parte di Arera, Autorità di regolazione per energia reti e ambiente, che prevede aggiornamenti mensili, e non più trimestrali, a partire da ottobre. Sulla base del nuovo sistema la componente del prezzo del gas a copertura dei costi di approvvigionamento - CMEMm - applicata ai clienti ancora in regime di tutela, viene aggiornata con la media mensile del prezzo sul mercato all'ingrosso italiano e pubblicata entro i primi due giorni lavorativi del mese successivo.

Riduzione del 12,9% bolletta gas con l'aggiornamento di ottobre

Per il mese di ottobre il prezzo della materia prima gas - pubblicato ieri - è stato fissato in 78,05 euro/Mwh, pari alla media dei prezzi rilevati quotidianamente durante tutto il mese di ottobre. A spingere l'asticella verso il basso sono stati i ribassi registrati nelle ultime settimane, ma anche la decisione Arera di modificare il metodo di calcolo, "scollegandolo" dall’andamento della piazza olandese e relazionandolo invece al prezzo sul mercato all’ingrosso italiano. Tutto questo ha portato a un calo dei prezzi del 12,9% del prezzo gas ottobre rispetto a quello del trimestre precedente.

Dopo molti mesi di rincari continui - in cui il gas era arrivato a sfiorare anche quota 300 euro per megawattora alla Borsa di Amsterdam - arriva un sospiro di sollievo per 7,3 milioni di famiglie italiane, che vedranno finalmente scendere i costi in bolletta. I nuovi valori della fattura gas non bastano a contenere i rincari degli ultimi mesi, e l'esborso per la famiglia tipo - quella con consumi medi di gas di 1400 metri cubi annui - fa comunque registrare un 67% in più nel periodo novembre 2021 - ottobre 2022 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, con una spesa media di 1.702 euro.

Arera: "non abbassiamo la guardia"

Da Stefano Besseghini - presidente dell'autorità per l'energia - arriva l'invito a non abbassare la guardia. Gli aumenti si sono fatti sentire pesantemente nei mesi passati, e l'attuale calo sul prezzo del gas non deve trarre in inganno.

I valori rimangono comunque molto alti rispetto al passato e - se è vero che l'impatto sulle famiglie finora è stato modesto - è pur vero che la crescita dei consumi legata al periodo invernale potrà determinare bollette decisamente impegnative con il crescere dei consumi e i prezzi che inevitabilmente torneranno a salire con la maggiore domanda dei mesi freddi.

Besseghini invita così a non abbassare la guardia e mantenere alta l'attenzione su risparmio ed efficienza energetica. Da parte sua assicura che Arera continuerà a mantenere alta l'attenzione per garantire la tenuta dell'intero sistema energetico quale condizione primaria necessaria per la tutela del consumatore.

Decreto Aiuti Bis, quali agevolazioni per il gas?

L'impegno di Arera va di pari passo con quello del Governo, che con il decreto "Aiuti Bis" ha previsto importanti agevolazioni contro il caro bollette.

Tra le principali misure di sostegno ricordiamo l'azzeramento degli oneri generali di sistema per tutto il 4° trimestre 2022, la riduzione Iva al 5% e il potenziamento del bonus sociale per il gas, rivolto alle famiglie con valori Isee fino a 12.000 euro, soglia che sale a 20.000 euro per i nuclei familiari numerosi.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 13:02
Notizie
TendenzaMeteo: Ponte dell'Immacolata tra clima mite, piogge intense e neve. La tendenza
Meteo: Ponte dell'Immacolata tra clima mite, piogge intense e neve. La tendenza
Giovedì 8 dicembre tempo perlopiù stabile mentre dal pomeriggio e nella giornata di venerdì 9 un peggioramento interesserà il Centro-Nord: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Dicembre ore 16:24

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154