FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Arriva l’appuntamento con le Geminidi, le stelle cadenti di dicembre “infiammano” il cielo

Pronti per esprimere gli ultimi desideri del 2023? Preparate un bel cappotto pesante, sciarpa e cappello perché Geminidi stanno per arrivare
7 Dicembre 2023 - ore 14:20 Redatto da Redazione Meteo.it
7 Dicembre 2023 - ore 14:20 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Lo sciame meteorico delle Geminidi sta per presentarsi al consueto appuntamento con il cielo di dicembre. Le stelle cadenti si preparano a incantarci nell'ultimo mese dell'anno con una pioggia di puntini luminosi che "infiammeranno" il firmamento pronte a prendere in consegna gli ultimi desideri del 2023.

Geminidi di dicembre 2023, arrivano le stelle cadenti di fine anno

Brillanti e luminose, le Geminidi sono le stelle cadenti di dicembre famose per la loro intensità. Considerate tra le meteore più spettacolari, sono molto attese da tutti gli appassionati di fenomeni celesti, che ogni anno attendono il periodo compreso tra il 10 e il 15 dicembre per poterle osservare.

Il picco delle Geminidi 2023 è atteso nella notte tra il 13 e il 14 dicembre, dalle 2.00 alle 4.00. Questo sciame meteorico - segnalato per la prima volta nel 1800 - deve il suo nome al punto dal quale sembra che le meteore abbiano origine, ovvero la costellazione dei Gemelli (Gemini).

In realtà deriva dai frammenti lasciati dall'asteroide 3200 Phaeton, che la Terra incontra durante la sua traslazione attorno al Sole. Le Geminidi di dicembre - che tutti noi conosciamo come "pioggia di stelle cadenti" - sono quindi in realtà particelle di detriti lasciate non dalle comete ma dall'asteroide. Sono proprio quest'ultime a dar vita al fenomeno quando - entrando in collisione con la nostra atmosfera - si disintegrano generando scie fiammeggianti, luminose e colorate.

Come fanno sapere dall'Uai recenti studi hanno dimostrato che lo sciame delle Geminidi mostra un'attività massima sostenuta per parecchie ore con due aumenti della frequenza. Nella prima fase si generano un gran numero di meteore dalla luminosità debole, mentre nelle seconda si ha un numero di frammenti meno cospicui, ma formato da meteore più brillanti.

Come ammirare le Geminidi, stelle cadenti di dicembre

Sebbene non prendano origine - come le stelle cadenti vere e proprie - da una cometa ma da un asteroide, lo spettacolo che offrono le Geminidi è davvero unico. L'osservazione a occhio nudo sarà quest'anno particolarmente favorevole, dato che non ci sarà nessun disturbo da parte del nostro satellite, che avrà appena raggiunto la fase di Luna nuova.

Per godersi al meglio lo spettacolo consigliamo di scegliere un luogo lontano da fonti di inquinamento luminoso delle città e - dopo aver atteso qualche minuto per dar modo agli occhi di abituarsi all'oscurità - volgere lo sguardo verso la Cintura di Orione - particolarmente riconoscibile grazie alle tre stelle principali quasi allineate - e spostare poi lo sguardo verso Nord Ovest. In condizioni ottimali e con condizioni meteorologiche favorevoli sarà possibile osservare fino a 100 meteore ogni ora. Pronti con gli ultimi desideri 2023?

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal weekend del 24-25 febbraio aria più fredda: la tendenza
Meteo, dal weekend del 24-25 febbraio aria più fredda: la tendenza
Temperature in calo dopo l'estrema mitezza di questi giorni: i valori tornano nelle medie. Piogge in diverse regioni con fenomeni intensi. Le tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Febbraio ore 16:17

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154