FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Alluvione Emilia Romagna: i terreni carichi d'acqua sono ad alto rischio frane

I terreni carichi d'acqua, dopo le violenti piogge che hanno colpito l'Emilia Romagna, sono ad alto rischio frane. Oltre le 305 già verificatesi potrebbero sopraggiungerne altre. Ecco il monito dei geologi e tutti i dati
21 Maggio 2023 - ore 16:49 Redatto da Redazione Meteo.it
21 Maggio 2023 - ore 16:49 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Foto da Anas

A causa dell'alluvione in Emilia Romagna i terreni delle varie zone tra Bologna e Riccione sono carichi d'acqua e sono ad alto rischio frane. C'è ancora dunque molto da fare in regione. Oltre a cercare di incanalare l'acqua e spalare fango dalle varie abitazioni, dalle strade e dai negozi, occorre mettere in sicurezza le varie colline e montagne.

Alluvione Emilia Romagna: alto rischio frane

Già tante se ne sono verificate e tante sono ancora in atto, ma dopo l'alluvione in Emilia Romagna si continua a temere che i terreni carichi di acqua cedano e franino a valle. Le frane sono, infatti, una conseguenza delle piogge così violente che si sono abbattute sulla Regione e che hanno interessato nell'ultima settimana diverse province dell'Emilia e della Romagna.

Le forti piogge hanno, cioè, alterato gli equilibri. Per questo motivo i tecnici sono al lavoro per valutare - così come annunciato dall'Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria del Cnr - i rischi che si corrono tra: Bologna, Forlì, Cesena, Faenza, Rimini e Riccione. A essere più esposte al rischio frane a causa dell'alluvione in Emilia Romagna sono comunque le zone pedemontane.

Cosa fanno ora i tecnici? Ebbene a loro spetta il compito di valutare attentamente la composizione delle varie rocce e segnalare le parti più a rischio in modo che si possano prendere le dovute precauzioni. Ovviamente le colline e le montagne composte in prevalenza da argilla sono quelle più a rischio delle altre.  

Frane in Emilia Romagna: i numeri di quelle avvenute negli ultimi giorni

Secondo i dati condivisi dalla Regione Emilia Romagna si sono verificate nell'ultimo periodo, a causa dell'alluvione, ben 305. Di queste:

  • 127 in provincia di Forlì-Cesena
  • 90 in quella di Ravenna
  • 49 in quella di Bologna
  • 12 in quella di Modena
  • 14 in quella di Reggio Emilia
  • 13 in quella di Rimini

Il monito del Comune di Bologna e le strade chiuse

Per l'alto rischio frane in Comune di Bologna ha messo tutti in guardia sottolineando che è meglio non avventurarsi sui colli. Nell'avviso si legge: "I cammini sul versante emiliano NON sono percorribili: non partite per la Via degli Dei e non camminate per i cammini nel versante emiliano". Tante oltretutto sono le strade ancora chiuse.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Meteo: stop al freddo nel weekend, ma arriva ancora qualche pioggia. La tendenza da sabato 27 aprile
Gli aggiornamenti meteo confermano che già dal 25 aprile si attenua l'afflusso di aria fredda, con temperature anche oltre la norma nel weekend
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Aprile ore 05:54

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154