FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Agrumi ed esposizione al sole: attenzione al "margarita burn": di cosa si tratta

Attenzione all'effetto "margarita burn" che si presenta in caso di presenza di agrumi sulla pelle durante l'esposizione al sole. Tutto quello da sapere
9 Giugno 2023 - ore 15:01 Redatto da Redazione Meteo.it
9 Giugno 2023 - ore 15:01 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Attenzione al mix agrumi e sole per l'effetto "margarita burn". Di cosa si tratta e come si scatena questa ustione sulla pelle? Ecco tutto quello che c'è da sapere!

Margarita burn in caso di contatto con agrumi: cosa è e i sintomi

Il "margarita burn" è una ustione che si crea a causa di una fotosensibilizzazione legata alla presenza di agrumi sulla pelle. Si tratta di un effetto provocato dalla presenza di furocumarine all'interno di alcuni alimenti. In caso di contatto di agrumi con la nostra pelle si può creare una reazione fotosensibilizzante una volta esposti al sole: un mix che potrebbe causare macchie e irritazioni dovute proprio ad una reazione alla luce solare.

Ma quali sono i sintomi del margarita burn? In caso di esposizione al sole dopo essere entrati in contatto con limone, lime o sedano potremmo sentire bruciore, prurito e un arrossamento cutaneo e, in casi più gravi, anche la comparsa di vesciche sulla pelle. Per questo motivo è importantissimo prestare attenzione a evitare la combinazione agrumi e sole. Il rischio si fa più alto con l'arrivo dell'estate quando molte persone per via dell'afa e del caldo consumano limonate e cocktail in spiaggia. A generare questa reazione fotosensibilizzante è la presenza di furocumarine, sostanze fototossiche che, attivate dai raggi UV, possono in parte reagire per esempio con delle proteine o con il DNA della pelle.

Chi rischia l'effetto margarita burn? Come evitarlo

Quali sono i soggetti maggiormente a rischio per l'effetto margarita burn associato all'esposizione al sole? Sicuramente i bambini che, a differenza delle persone adulte, sono maggiormente distratti quando mangiano, facendo spesso cadere cibo e bevande sulla pelle. Non solo, bisogna prestare attenzione al contatto con alcune piante come i frutti e le foglie di fico che potrebbero causare reazioni allergiche e ustioni per la presenza di furocumarine. Ma quali sono i prodotti da evitare prima di esporsi al sole? Sono da evitare i contatti con la pelle per: limone, lime, mandarini, pompelmi, arance, sedano, carote, prezzemolo, fichi, mango, finocchio e pastinaca.

Non solo, per evitare la scottatura da margarita burn è importante anche seguire qualche piccolo accorgimento: lavare le mani e le parti del corpo entrate in contatto con questi alimenti, non spalmare prodotti contenenti agrumi, indossare abiti e pantaloni lunghi in caso di passeggiate nel bosco. In caso di "ustione da margarita burn" è possibile trattare l'ustione con degli impacchi freschi di acqua e in casi particolari ricorrere a pomate da acquistare farmacia. Naturalmente è assolutamente vietata l'espozione al sole in caso di una ustione da margarita burn.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: a metà settimana freddo e piogge! Brusco calo termico: i dettagli
Meteo: a metà settimana freddo e piogge! Brusco calo termico: i dettagli
A metà della prossima settimana brusco cambio di rotta con il ritorno di aria fredda, un po' di neve e temperature addirittura sotto la media.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile ore 20:39

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154