FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Agosto 2023 è il secondo mese più caldo di tutta la Terra: i dati raccolti

Un 2023 da caldo record. Dopo il mese di luglio 2023 anche il mese di agosto ha oltrepassato ogni limite divenendo il secondo mese più caldo di tutta la Terra secondo i dati raccolti da Copernicus
8 Settembre 2023 - ore 09:40 Redatto da Redazione Meteo.it
8 Settembre 2023 - ore 09:40 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Agosto 2023 è stato il secondo mese più caldo di tutta la Terra. Ciò che era stato annunciato dal Copernicus Climate Change Service dell'Unione Europea, un programma di osservazione della Terra dell'Unione europea, ha finito poi per diventare realtà. Ecco tutti i dati raccolti e le analisi svolte.

Agosto 2023: gli ultimi dati riguardanti il caldo

Il 2023 ha fatto registrare le temperature globali più calde durante l'estate nell'emisfero settentrionale. Secondo il programma Copernicus oltretutto il mese di agosto 2023 è stato in primis il più caldo mai registrato, ma anche il più caldo di tutti gli altri mesi. Unica eccezione? Il mese luglio 2023. Dall'analisi dei dati raccolti e dallo studio compiuto sull'aumento delle temperature nell'ultimo rapporto di Copernicus si evince come la temperatura media globale nei mesi di giugno, luglio e agosto sia stata di 16,77 gradi, superando il precedente record stabilito nell'ormai lontano 2019 con una media di 16,48 gradi.

Come sappiamo il mese di luglio 2023 ha frantumato ogni record. Secondo i dati raccolti dai ricercatori è stato infatti più caldo di 0,72°C più caldo rispetto alla media degli ultimi trent’anni, ovvero del periodo compreso tra il 1991-2020, ma anche più caldo di 0,33°C rispetto al record precedente toccato dal mese di luglio del 2019 ed infine più caldo di circa 1,5°C rispetto alla media del periodo compreso tra il 1850 e il 1900. Il mese di agosto 2023? Pare esserci andato molto vicino con temperature  e medie mensili che si sono avvicinate molto a questi dati, ma che per poco non sono riuscite a battere i record stabiliti a luglio.

Le differenze tra Europa ed Italia

Oltre a luglio e ad agosto, anche il mese di giugno ha contribuito al fatto che si potesse parlare dell'estate 2023 come la più calda mai vissuta. Ci sono differenze, però, se si prende in esame tutta l'Europa o solo l'Italia.

Focalizzandoci sui dati europei, infatti, possiamo dire che l'estate 2023 è stata la quinta più calda di sempre. La temperatura media si è aggirata intorno ai +19.83°C  facendo registrare un'anomalia anche maggiore, di +0.83°C, sulla media. Ciò, a quanto pare, avrà ripercussioni anche sull'intero anno 2023 che a 4 mesi dal termine risulta già il secondo più caldo di sempre.

Se ci focalizziamo solo sull'Italia, in attesa di ulteriori dati, per adesso possiamo dire che sicuramente il mese di luglio è stato quello più caldo mai registrato per quanto riguarda le regioni meridionali.

2023 da record: le previsioni per i prossimi mesi

Sarà un 2023 da record? Pare proprio di sì. Ci attendono altri mesi piuttosto caldi almeno stando a quanto affermato dal vicedirettore del C3S Samantha Burgess. Secondo lei, infatti: "Guardando il calore aggiuntivo che abbiamo nella superficie dell'oceano, la probabilità è che il 2023 finirà per essere l'anno più caldo mai registrato". La Burgess ha aggiunto inoltre che: "I tre mesi che abbiamo appena trascorso sono i più caldi degli ultimi 120 mila anni, quindi effettivamente della storia umana".

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
Meteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
L'ondata di caldo raggiungerà il picco nella parte finale della settimana, insieme ad un ritorno dei temporali al Nord
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Giugno ore 23:08

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154