FacebookInstagramXWhatsApp

Lo studio: “Un abbraccio fa bene alla salute (più per le donne che per gli uomini)”

A dirlo è una nuova ricerca citata dalla Cnn: ricevere l'abbraccio di una persona amata contribuisce ad abbassare il livello di stress. L’effetto è molto più marcato nelle donne. E sul perché non c’è ancora una spiegazione chiara
Salute23 Maggio 2022 - ore 15:19 Redatto da Redazione Meteo.it
Salute23 Maggio 2022 - ore 15:19 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Ricevere un abbraccio da una persona amata migliora l’umore e aiuta a combattere lo stress. Non è solo la cosiddetta “saggezza popolare” a testimoniare l’importanza degli abbracci, c'è anche un nuovo studio scientifico appena pubblicato il cui risultato è per certi versi sorprendente: ricevere un abbraccio abbassa in modo significativo il cortisolo, un ormone legato allo stress, soprattutto se sei una donna. Per gli uomini, invece, l’effetto è molto minore.

L’importanza di un abbraccio

I ricercatori, secondo quanto riporta la Cnn, hanno analizzato la riposta allo stress di 76 persone dopo che queste avevano ricevuto un abbraccio da un partner sentimentale. Nelle donne che hanno ricevuto un abbraccio si è scatenato un fenomeno di rilascio di un neurotrasmettirore chiamato ossitocina, detto anche “ormone dell’amore”, che riduce il livello cortisolo e quindi migliora l’umore. Un effetto che però è stato molto inferiore negli uomini.

Gli uomini e gli abbracci

I ricercatori si sono interrogati sul perché l’effetto fosse minore negli uomini, senza però arrivare a una conclusione certa. Secondo Julian Packheiser, autore senior dello studio, potrebbe esserci un fattore sociale dietro questa differente reazione: un abbraccio potrebbe infatti esser percepito come insolito per un uomo. Un’altra possibile spiegazione è invece biologica, e implicherebbe una differenza nei recettori del tatto tra gli uomini e le donne. “Solo perché non abbiamo registrato questa reazione negli uomini, non significa necessariamente che non ci sia”, ha specificato però Packheiser: “L’effetto potrebbe comunque esserci ma in minore intensità, e dunque potrebbe non esser stato registrato”.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Quanto è sicura l'acqua del rubinetto in Italia?
    Salute19 Luglio 2024

    Quanto è sicura l'acqua del rubinetto in Italia?

    L'acqua del rubinetto è sicura? Il rapporto Iss: "Nel 99,1% dei casi rispettati i parametri sanitari microbiologici e chimici stabiliti"
  • Ragno violino: come riconoscerlo e cosa fare se si viene morsi
    Salute16 Luglio 2024

    Ragno violino: come riconoscerlo e cosa fare se si viene morsi

    Il morso da ragno violino è mortale? Facciamo chiarezza su questo aracnide notturno e cosa fare se si viene morsi
  • Quanta acqua dovremmo bere per mantenerci idratati nella stagione calda?
    Salute16 Luglio 2024

    Quanta acqua dovremmo bere per mantenerci idratati nella stagione calda?

    Mantenersi idratati durante la stagione calda è fondamentale per la salute e il benessere. Ma quanta acqua bere? Scopriamolo assieme
  • Caldo estremo, stop ai lavori all'aperto nelle ore pomeridiane in alcune Regioni: orario e luoghi
    Salute15 Luglio 2024

    Caldo estremo, stop ai lavori all'aperto nelle ore pomeridiane in alcune Regioni: orario e luoghi

    Sospesi i lavori sotto il sole: 3 regioni italiane adottano ordinanze speciali per contrastare i rischi con il caldo estremo.
Ultime newsVedi tutte


Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
Tendenza21 Luglio 2024
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
Tendenza20 Luglio 2024
Meteo: martedì 23 e mercoledì 24 luglio temporali, venti e stop caldo africano! Ecco dove
La prossima settimana segnerà finalmente la fine della lunga ondata di calore che sta interessando l'Italia: rischio di temporali e forti venti.
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
Tendenza19 Luglio 2024
Meteo, stop alla canicola: dal 22 luglio caldo estivo senza eccessi
La prossima settimana le temperature torneranno su livelli più normali per la stagione senza afa opprimente. Possibili fasi instabili. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Luglio ore 03:33

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154