FacebookInstagramTwitterMessanger

Uragano Julia in Nicaragua con venti a 140 km/h. Video e foto della tragedia

L'uragano Julia ha travolto la costa caraibica centrale del Nicaragua: 13.000 famiglie evacuate e un milione di residenti senza elettricità. Decine le vittime
{icon.url}11 Ottobre 2022 - ore 11:34 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
11 Ottobre 2022 - ore 11:34 Redatto da Redazione Meteo.it

La furia dell'uragano Julia ha devastato la costa caraibica centrale del Nicaragua con piogge torrenziali che hanno danneggiato centinaia di case e decine di vittime. La conta dei danni è ingente e persiste l'allarme uragano e il rischio di inondazioni improvvise e pericolose in tutta l'America centrale e Messico meridionale.

Uragano Julia in Nicaragua: la conta dei danni

Ore di grande paura in Nicaragua travolta dall'uragano Julia. Julia ha colpito la costa caraibica centrale del Nicaragua come un uragano di categoria 1 con venti di 140 km/h che hanno letteralmente devastato la costa. Centinaia le abitazioni distrutte dal passaggio dell'uragano, stando a quanto riportato dai funzionari del governo, con danni e disagi importanti. Ci sarebberdo anche decine di vittime. Le autorità locali, infatti, hanno comunicato che circa un milione di residenti della regione costiera del Nicaragua sono rimasti senza corrente elettrica ed Internet per la caduta delle linee, ma anche per la decisione del governo di fermare l'elettricità per motivi di sicurezza.

Il passaggio dell'uragano Julia ha lasciato dietro di sé morte e distruzione. Dopo essere passato vicino all'arcipelago colombiano di San Andre's, Providencia e Santa Catalina, la furia dell'uragano è proseguita verso il Nicaragua sotto forma di piogge torrenziali per poi tornare sul Pacifico come tempesta tropicale.

Allerta rossa in America centrale e nel Messico meridionale per l'uragano Julia

Prima del passaggio dell'uragano Julia, il National Disaster System del Nicaragua aveva diramato a tutti i cittadini uno stato di allerta rossa. Intanto Guillermo Gonzalez, direttore del sistema di catastrofi nicaraguense, ha comunicato che l'allerta è ancora molto alta visto che c'è ancora il rischio di inondazioni improvvise pericolose per la vita e smottamenti di fango in tutta l'America centrale e nel Messico meridionale.

Julia è il decimo uragano che si abbatte nell'Oceano Atlantico nel 2022.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:35
Notizie
TendenzaMeteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Meteo: tra martedì 6 e mercoledì 7 fase più stabile. Peggiora l'8 dicembre? La tendenza
Tra martedì 6 e mercoledì 7 dicembre tempo più stabile sull'Italia ma un nuovo peggioramento potrebbe segnare la Festa dell'Immacolata: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 02 Dicembre ore 23:16

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154