FacebookInstagramTwitterMessanger

Terremoto a Udine nella notte: scossa di magnitudo 3.4

Scossa di terremoto avvertita nella notte a Udine. Paura ma nessun danno.
{icon.url}15 Febbraio 2022 - ore 10:44 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
15 Febbraio 2022 - ore 10:44 Redatto da Redazione Meteo.it

Una scossa di terremoto magnitudo 3.4 ha svegliato nella notte gli abitanti di Udine. La scossa, avvertita in buona parte del territorio, ha provocato molta paura ma, per fortuna, nessun danno.

Terremoto Friuli Venezia Giulia, magnitudo ed epicentro

Secondo i rilevamenti effettuati dall'Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) l'epicentro del sisma che alle ore 3.12 di stamani ha generato molta paura, ha avuto epicentro a Dogna, un paesino poco distante da Udine.

La scossa, che lo ricordiamo è stata di magnitudo 3.4 della scala Richter, ha avuto un ipocentro a 10 chilometri di profondità. Oltre che tra gli abitanti di Dogna, è stata avvertita distintamente anche a Tolmezzo, Nimis, Buja, Magnano in Riviera, Tarcento.

Dopo la scossa di stanotte a Udine i sismografi hanno registrato altri due movimenti tellurici di minore intensità: il primo magnitudo 1.2 alle ore 8,10 e il secondo magnitudo 1.0 alle ore 8,16 di stamani.

Trema la terra in Friuli, paura tra la popolazione ma nessun danno

La scossa che nella notte ha fatto sobbalzare gli abitanti della zona compresa tra la Val Alba e la Val Dogna, ha provocato molta paura. Per fortuna però al momento non si registrano danni a persone o cose.

Stando a quanto riportato dall'Istituto nazionale di oceanografia e geofisica sperimentale il movimento tellurico di questa notte non sarebbe però un fenomeno isolato: nell'ultimo mese i sismografi avrebbero infatti registrato altre 24 scosse (tutte di lieve entità) nell'area compresa in un raggio di 30 chilometri dall'epicentro di stanotte.

Stando a quanto riportato da Carla Barnaba, sismologa del Centro ricerche OGS di Udine, il movimento tallurico di questa notte si inserisce nell'ambito della abituale sismicità di fondo della zona.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 14:45
Notizie
TendenzaMeteo, ondata di caldo ai titoli di coda: dopo il 6 luglio arrivano aria fresca e temporali localmente intensi
Meteo, ondata di caldo ai titoli di coda: dopo il 6 luglio arrivano aria fresca e temporali localmente intensi
Una perturbazione si prepara a investire l'Italia, accompagnata da aria fresca e da un carico di temporali localmente intensi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Luglio ore 20:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154