FacebookInstagramTwitterMessanger

Sciopero: tutti i giorni in cui i trasporti si fermano nel giugno 2022

Anche per il mese appena iniziato sono in programma diversi scioperi per quanto riguarda il settore dei trasporti. Le giornate più difficili potrebbero essere l’8 giugno, per chi deve volare, e soprattutto il 17 giugno con lo sciopero generale proclamato da Al Cobas e Cub
{icon.url}3 Giugno 2022 - ore 14:07 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
3 Giugno 2022 - ore 14:07 Redatto da Redazione Meteo.it

Giugno rischia di essere un mese nero per chi usa i mezzi pubblici per gli spostamenti. Molte sono, infatti, le agitazioni annunciate, che vedono incrociare le braccia il personale di autobus, treni, aerei e navi. La giornata nera dei trasporti è prevista soprattutto per venerdì 17 giugno, quando è previsto un nuovo sciopero generale, proclamato da Al Cobas e Cub. Ma vediamo in dettaglio le date.

Scioperi dei trasporti di giugno 2022: le date

Il calendario delle giornate a rischio per la rete italiana dei trasporti prevede date in cui a fermarsi potrebbero essere i dipendenti di alcune aree del trasporto locale e giorni in cui le agitazioni riguarderanno tutto il territorio nazionale. Premesso che gli scioperi regionali dei trasporti potrebbero avere ripercussioni anche nelle aree limitrofe, ecco in dettaglio tutte le date da segnare sul calendario.

Si inizia già domenica 5 giugno, quando il personale viaggiante di Trenitalia della regione Emilia Romagna, operativo sui treni regionali “Tper”, si fermerà dalle 9 alle 17, per uno sciopero indetto da diverse categorie sindacali.

Nella stessa giornata si fermerà anche il personale viaggiante di Trenitalia del Trentino Alto Adige, con uno sciopero di 23 ore consecutive che inizierà alle 2.00 del 5 giugno per terminare alle 1.00 del 6.

Per il trasporto aereo sono previsti forti disagi il giorno 8 giugno, quando a incrociare le braccia sarà il personale Enav del compartimento di Milano per 24 ore consecutive, a cui si aggiungerà lo sciopero dei dipendenti di Ita Airways dalle 13 alle 17. L'agitazione potrebbe avere forti impatti su tutto il sistema dei voli, con partenze e decolli a singhiozzo. Sul sito Enac.gov.it è disponibile l'elenco dei voli garantiti.

A incrociare le braccia mercoledì 8 giugno anche una grossa fetta del personale operativo negli aeroporti Sea di Milano Linate e Milano Malpensa e quello di alcune compagnie aeree (Ryanair, Easyjet, Volotea e Air Malta).

Sciopero generale del 17 giugno: venerdì nero nei trasporti

Venerdì 17 giugno è previsto lo sciopero generale nazionale, proclamato da Al Cobas e Cub, che interesserà il comparto aereo, ferroviario, marittimo e i dipendenti del trasporto pubblico locale, con orari e modalità diverse.

Lo sciopero generale dei trasporti prevede uno stop di 24 ore nel settore ferroviario, con i dipendenti che incroceranno le braccia dalle ore 21 del 16 giugno alle 21 del 17. Dalle 9 alle 17 si fermerà inoltre il personale di Rfi, Rete Ferroviaria Italiana, dell’area di Milano.

Fermi per 24 ore anche i dipendenti del comparto aereo e quelli del settore marittimo, che metteranno a rischio i collegamenti con le isole maggiori e minori per l'intera giornata, con stop a partire da un'ora prima della partenza.

Le cose non andranno meglio per viaggiatori e pendolari che usano il trasporto pubblico locale: anche in questo caso è previsto uno sciopero di 24 ore, con modalità diverse da regione a regione.

Per finire, anche il sistema autostradale risentirà dello sciopero generale del 17 giugno, con i dipendenti che incroceranno le braccia dalle 22 di giovedì 16 alla stessa ora del giorno successivo.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:25
Notizie
TendenzaMeteo, per sapere il tempo del weekend dell'8-9 ottobre clicca qui
Meteo, per sapere il tempo del weekend dell'8-9 ottobre clicca qui
Nel fine settimana l'alta pressione tenderà ad indebolirsi: aumento della nuvolosità al Centro-Nord ma non sono previste piogge significative. Clima ancora mite
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Ottobre ore 22:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154