FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Hai ricordi confusi del periodo della pandemia? La colpa è della monotonia

Le giornate tutte simili tra loro e la mancanza di stimoli specifici durante i periodi di lockdown hanno complicato il processo di memorizzazione dei ricordi
7 Marzo 2023 - ore 21:12 Redatto da Redazione Meteo.it
7 Marzo 2023 - ore 21:12 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Rievocare i ricordi del periodo pandemico e delle cose accadute durante i mesi di lockdown risulta, per molte persone, un'attività difficile. Il contesto limitato e ripetitivo - e i giorni tutti simili tra loro, senza distinzione tra feriali e festivi - hanno in molti casi complicato il processo di sedimentazione dei ricordi, rendendo difficile la loro associazione a un periodo preciso. Per questo alcuni fatti accaduti in quel periodo risultano poco chiari, decontestualizzati o addirittura del tutto rimossi.

Come vengono memorizzati i ricordi

La pandemia ha offerto agli scienziati l’occasione per analizzare informazioni raccolte in condizioni eccezionali e di giungere a conclusioni molto interessanti. Nello specifico, varie ricerche si sono concentrate sulla percezione distorta del tempo durante il 2020 e il 2021.

Si è visto che per le persone è oggi particolarmente complesso associare gli eventi a periodi precisi, in quanto le giornate erano tutte simili tra loro, con pochi stimoli a differenziarle tra loro. Infatti, sono proprio le circostanze e il contesto di riferimento che permettono, di norma, di memorizzare con precisione un evento.

Non a caso, tutti si ricordano piuttosto bene dove si trovavano negli istanti iniziali di pandemia o cosa hanno fatto durante i primi giorni di smart working o di isolamento forzato. Dopo qualche settimana, però, tutto è diventato monotono, quindi sono venuti a mancare gli stimoli necessari per rafforzare i ricordi delle esperienze quotidiane.

Si tratta di un fenomeno del tutto normale, simile a quando percorriamo lo stesso viaggio in macchina ogni mattina. In assenza di eventi specifici (come un appuntamento a cena, un’uscita con gli amici, una riunione di lavoro o qualsiasi altra cosa fuori dalla routine quotidiana) non solo cambia la percezione del tempo, ma anche il modo di memorizzare informazioni e quindi la capacità di ricordare in seguito.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova ondata di caldo in arrivo: torna l'Anticiclone Africano
Meteo, nuova ondata di caldo in arrivo: torna l'Anticiclone Africano
Da martedì 18 giugno temperature in generale aumento con punte oltre i 35°C al Centro-sud. Valori più contenuti al Nordovest. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Giugno ore 13:52

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154