FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, weekend a rischio maltempo: pioggia e vento forte

Un'intensa perturbazione attraverserà l'Italia tra venerdì e il weekend, portando tanta pioggia e vento forte. La tendenza meteo
9 Maggio 2023 - ore 11:34 Redatto da Redazione Meteo.it
9 Maggio 2023 - ore 11:34 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La settimana in corso sarà segnata fino alla fine da uno scenario meteo decisamente movimentato, con un via vai di perturbazioni destinato ad accompagnarci anche nel weekend del 13 e 14 maggio. L'ultimo sistema perturbato della settimana investirà infatti l'Italia tra venerdì e sabato, per poi attraversare il Paese nel corso del weekend influenzando le condizioni meteo in gran parte del nostro territorio, con molta pioggia e vento forte.

In particolare i primi effetti della perturbazione, in discesa dal Nord Atlantico, si faranno sentire nella giornata di venerdì 12 maggio. Nel corso del giorno il tempo sarà tranquillo e relativamente soleggiato su gran parte del Sud e nelle Isole maggiori, mentre per il Centro-Nord si profilano condizioni meteo più instabili, con effetti più diffusi tra il tardo mattino e il pomeriggio. Il rischio di piogge, anche a carattere di rovescio o temporale, sarà più diffuso al Nord, sulla Toscana, nelle Marche e lungo l’Appennino centrale. In serata i fenomeni potranno insistere sulle pianure tra Piemonte, Lombardia e Venezie.

Le temperature saranno per lo più in lieve calo nelle minime; massime in rialzo su Emilia e Triveneto, localmente in calo al Nord-Ovest e al Centro; valori fino ai 22-24 gradi al Sud e nelle Isole, per lo più tra 17 e 21 gradi al Centro-Nord. I venti saranno in prevalenza deboli con locali rinforzi da sud-sudovest su Tirreno, Ionio e Puglia meridionale. Alla fine del giorno venti di Scirocco in intensificazione in prossimità delle Isole, primo segnale del nuovo vortice depressionario in avvicinamento da ovest.

La tendenza meteo per il weekend

Tra sabato 13 maggio e domenica 14 il profondo centro della depressione si muoverà lentamente dal Mare di Sardegna verso le regioni centrali, alimentando anche una intensa ventilazione in rotazione antioraria intorno al suo centro. Nuvole, piogge ed episodi di instabilità legati a questo passaggio perturbato potranno coinvolgere gran parte d’Italia ma con una distribuzione e tempistiche che risultano ancora decisamente incerte.

Secondo le attuali proiezioni, le precipitazioni più importanti dovrebbero interessare sabato la Sardegna, la Campania, il Centro e la bassa Val Padana, domenica il Nord-Est e parte del Sud. Le temperature dovrebbero calare sabato in Sardegna, domenica al Nord e sul settore tirrenico mentre sul medio Adriatico e sullo Ionio le correnti sciroccali potrebbero favorire una impennata delle temperature verso valori ben sopra le medie.
Non perdete i prossimi aggiornamenti per conoscere maggiori dettagli su questa evoluzione.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nel Ponte del 25 Aprile miglioramento graduale: la tendenza fino al weekend
Meteo, nel Ponte del 25 Aprile miglioramento graduale: la tendenza fino al weekend
Dopo giornate molto fresche e instabili, da metà settimana e per tutto il Ponte del 25 Aprile le condizioni meteo torneranno più stabili e miti
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 21 Aprile ore 22:57

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154