FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: weekend del 25 aprile con Italia spaccata in due. Caldo al Sud

La scena meteo del lungo weekend del 25 aprile vedrà una perturbazione al Centro-Nord e l'alta pressione al Sud. La tendenza per la Festa della Liberazione
{icon.url}21 Aprile 2022 - ore 11:29 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
21 Aprile 2022 - ore 11:29 Redatto da Redazione Meteo.it

Domenica 24 aprile la perturbazione giunta sabato 23 manterrà condizioni di instabilità sulle regioni del Centro-Nord mentre al Sud sarà una giornata soleggiata e piuttosto calda. Più nel dettaglio, nella giornata di domenica si potrà osservare una prevalenza di sole al Sud e in Sicilia con al massimo qualche velatura. In Sardegna cielo inizialmente nuvoloso con qualche piovasco nel settore settentrionale dell'Isola mentre nel pomeriggio prevarranno le schiarite. Il maggior rischio di piogge si avrà al Centro-Nord dove sarà una giornata prevalentemente nuvolosa con solo qualche parziale schiarita, peraltro temporanea, in Emilia Romagna e al Centro. Precipitazioni possibili, anche a carattere di rovescio o temporale, su alto Piemonte, alta Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Levante ligure e alta Toscana. Altrove i fenomeni saranno più brevi e isolati con qualche temporale comunque possibile anche in Emilia e sull’Appennino marchigiano e abruzzese. Limite della neve sulle Alpi almeno oltre i 1700-1800 m. Verso sera piogge più concentrate al Nord-Est e tra Levante ligure, Toscana, Umbria e alto Lazio.

Temperature massime in calo al Nord e su Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna, in aumento su Abruzzo, Sud peninsulare e Sicilia orientale; ancora punte vicine ai 25 gradi su Puglia e settore ionico. Venti: residuo Scirocco a inizio giornata sull’Adriatico, che verrà successivamente sostituito dal Libeccio fino a moderato o teso su mari di ponente, Appennino e regioni centrali. Mari: poco mossi o localmente mossi il basso Adriatico, il Tirreno sud-orientale e lo Ionio, mossi gli altri bacini, fino a molto mossi Ligure, Mare di Sardegna, localmente anche l’alto Tirreno.

Lunedì 25 aprile tempo in miglioramento anche al Centro-Nord e ancora picchi di 25 gradi al Sud. Martedì 26 non si esclude qualche temporale al Nord: la tendenza meteo

Lunedì 25 aprile, Festa della Liberazione, tempo nel complesso migliore anche sulle regioni del Centro-Nord con parziali schiarite più probabili in Val Padana e nel settore tirrenico e possibili piogge isolate nelle Alpi orientali e locali episodi di instabilità con qualche breve rovescio o isolato temporale nelle regioni interne del Centro. Temperature in lieve calo nelle minime al Centro-Nord e in Sardegna; massime in lieve rialzo al Nord-Ovest, in leggero calo nel settore adriatico e del basso Tirreno. Ancora punte prossime ai 25 gradi nel settore ionico. Venti in attenuazione con il Libeccio che potrà soffiare moderato solo tra il Ligure e l'alto Tirreno.

Martedì 26 aprile altro possibile passaggio instabile al Nord con il rischio di alcuni rovesci o temporali principalmente tra la Lombardia e il Triveneto. Giornata perlopiù soleggiata al Centro-Sud. Mercoledì 27 tempo prevalentemente soleggiato in tutta Italia.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:25
Notizie
TendenzaMeteo, per sapere il tempo del weekend dell'8-9 ottobre clicca qui
Meteo, per sapere il tempo del weekend dell'8-9 ottobre clicca qui
Nel fine settimana l'alta pressione tenderà ad indebolirsi: aumento della nuvolosità al Centro-Nord ma non sono previste piogge significative. Clima ancora mite
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Ottobre ore 23:50

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154