FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, Primavera al via mercoledì 20 sotto l'alta pressione

La primavera astronomica, al via con l'equinozio del 20 marzo, inizia con sole e clima mite, ma nuove perturbazione potrebbero raggiungerci presto: le previsioni meteo
20 Marzo 2024 - ore 06:00 Redatto da Meteo.it
20 Marzo 2024 - ore 06:00 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L'equinozio caduto mercoledì 20 alle ore 4.06 (locali), ha dato inizio alla Primavera astronomica che in Italia comincia con condizioni meteo stabile e soleggiate, in un contesto mite da mese di aprile inoltrato, con temperature superiori alla norma anche di 5-6 gradi.

Sul fronte del tempo, la perturbazione atlantica numero 7, veloce e poco attiva, si sta trasferendo definitivamente sui Balcani. Alle sue spalle il tempo va progressivamente migliorando: da ovest, infatti, rimonta un promontorio anticiclonico in grado di assicurare per tutto il Paese una parentesi di tempo stabile, soleggiato e senza precipitazioni, almeno fino alla giornata di giovedì.

La tendenza successiva, per la parte finale della settimana, mostra ancora parecchia incertezza: secondo gli ultimi aggiornamenti, un’altra veloce e debole perturbazione (la n.8) dovrebbe transitare tra giovedì sera e la giornata di venerdì, con una breve fase instabile al Centro-Sud e sulla Sicilia. Una più intensa perturbazione nord atlantica (la n.9), associata ad aria fredda di origine polare, potrebbe investire l’Italia tra sabato e lunedì prossimo, con un calo sensibile delle temperature a partire da domenica e dal Nord Italia.

Le previsioni meteo per mercoledì 20, primo giorno di Primavera astronomica

Mercoledì 20 tempo stabile e in prevalenza soleggiato. Da segnalare il passaggio di velature e la presenza di nubi basse in mattinata su Piemonte, nord e ovest della Lombardia, Veneto e Friuli, in successivo diradamento. Nel pomeriggio qualche modesto annuvolamento nelle Isole maggiori e intorno all’Appennino centrale.

Temperature massime senza grandi variazioni, al più in leggero calo sulla valle padana, valori diffusamente fino a 18-20 gradi, fino a 22-23 sulla Sardegna. Venti moderati o tesi settentrionali su Canale d’Otranto e mar Ionio, orientali nel Canale di Sardegna, con i rispettivi bacini che risulteranno mossi o molto mossi.

Le previsioni meteo per giovedì 21

Pochi cambiamenti significativi, con ancora il passaggio di velature, a tratti estese, soprattutto al Nord. Dal pomeriggio nuvolosità più densa in addossamento a Liguria, alta Toscana e alla barriera alpina e in successivo scivolamento sul Triveneto dove, in serata, non si escludono isolate brevi precipitazioni, più probabili tra Veneto e Friuli. In Alto Adige qualche fiocco di neve, ma solo ad alta quota.

Temperature massime in aumento, con valori per lo più compresi tra 17 e 23°C. Venti dai quadranti meridionali sui mari di ponente, fino a moderati tra il Canale di Sardegna e il Tirreno occidentale. Mari in prevalenza calmi o poco mossi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Meteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Settimana prossima continuerà ad essere fredda, e il passaggio di alcuni impulsi perturbati porterà nuove fasi instabili: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 21:23

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154