FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, perturbazione in arrivo entro domenica 14 sera

Sull'Italia transiteranno diverse perturbazioni tra domenica 14 e l'inizio di settimana: le previsioni meteo
14 Gennaio 2024 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
14 Gennaio 2024 - ore 10:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L’alta pressione inizia oggi la sua fase di indebolimento lasciando il campo ad un flusso umido e temperato atlantico che torna a coinvolgere il Mediterraneo centrale, che porterà in serie due velocissimi impulsi perturbati.

Il primo (n.4 di gennaio) attraverserà il Centro-Sud tra la fine di oggi e domani pomeriggio per poi allontanarsi verso la Grecia. Il secondo (n.5) tra domani sera e martedì transiterà sulle Isole maggiori e il basso Tirreno.

Nel frattempo, un fronte freddo di origine artica si muoverà verso i Balcani, senza coinvolgere il nostro Paese, salvo l’infiltrazione di aria temporaneamente più fredda sulle regioni settentrionali nel corso della giornata di martedì.

L’evoluzione successiva resta più incerta. Una perturbazione più organizzata (la n.6 del mese), collegata ad una depressione stazionaria da qualche giorno in Atlantico al largo del Portogallo, muovendosi verso est, dovrebbe investire gran parte dell’Italia tra mercoledì e giovedì, con un maggiore coinvolgimento del Nord, dove potrebbero tornare alcune precipitazioni e un po’ di neve su Alpi e Prealpi, a quote localmente anche basse.

Le temperature, al momento su valori in linea con il periodo, nei prossimi giorni subiranno un rialzo al Centro-Sud dove la settimana si profila particolarmente mite. Al Nord, invece, il clima rimane più invernale.

Le previsioni meteo per domenica 14

Inizio di giornata con una prevalenza di nuvole nel settore ligure, in quello tirrenico e nell’ovest della Sardegna con qualche pioggia isolata tra il basso Lazio e la Campania, alcune nebbie nel settore centrale della Val Padana che andranno sollevandosi creando una copertura di nubi basse, inizialmente più soleggiato nel resto dell’Italia ma con tendenza a un aumento delle nuvole tra pomeriggio e sera, sotto forma di velature nel settore alpino. Qualche debole pioggia coinvolgerà anche lo Spezzino, la Toscana, verso sera anche Umbria, alto Lazio e Sardegna.

Temperature in risalita da minime anche sotto zero al Nord e nelle zone interne e adriatiche della penisola; massime stazionarie o in lieve aumento. Venti: occidentali in moderato rinforzo sui mari di ponente e sullo Ionio meridionale, con mari per lo più mossi.

Le previsioni meteo per lunedì 15

Al Nord nubi basse e qualche iniziale nebbia sulla valle padana, sull’alto Adriatico e in Liguria, in diradamento col passar delle ore; locali addensamenti nelle Alpi di confine, specie tra Valle d’Aosta e alto Piemonte dove sarà possibile anche qualche debole nevicata. Cielo nuvoloso o molto nuvoloso nel resto del Paese, con alcune precipitazioni più probabili al Sud peninsulare e in forma più sporadica al mattino anche su Lazio, Umbria, Marche e nord della Sicilia. In serata tendenza a schiarite sul medio e basso Adriatico, peggiora con alcune piogge sulla Sardegna, nella notte anche sulla Sicilia.

Temperature: minime in rialzo ovunque, ma ancora con locali e deboli gelate all’alba al Nord. Massime in aumento al Centro-Sud. Venti moderati o tesi occidentali sui mari di ponente, mari e regioni meridionali, che diverranno mossi o molto mossi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova intensa perturbazione in arrivo nel primo weekend di marzo: la tendenza
Meteo, nuova intensa perturbazione in arrivo nel primo weekend di marzo: la tendenza
La fase perturbata continuerà nel weekend del 2 e 3 marzo: domenica è in arrivo una nuova intensa perturbazione. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Febbraio ore 14:00

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154