FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo: l’anticiclone è in arrivo: quanto durerà in Italia? Le previsioni

L'anticiclone si arriva e si rafforza sull'Italia facendo in modo che le temperature salgano sempre di più di giorni in giorno. Niente piogge o neve, ma in molte città potrà far comparsa la nebbia. Per dieci giorni circa vivremo con un clima primaverile. I dettagli
24 Gennaio 2024 - ore 09:23 Redatto da Redazione Meteo.it
24 Gennaio 2024 - ore 09:23 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Le previsioni meteo sottolineano l'arrivo dell'anticiclone sull'Italia. Quanto durerà il suo influsso? Per quanti giorni godremo del bel tempo e di temperature più primaverili che invernali? La fase stabile ed eccezionalmente mite ci accompagnerà, a quanto pare, a lungo, ma oltre al caldo anomalo si profila un aumento delle nebbie e soprattutto delle smog in città. Tutti i dettagli.

Meteo, arriva l'anticiclone: da quando e come?

Dopo che la debole perturbazione in transito al Centro-Sud si è allontanata dall'Italia, ora ci attende la prepotente rimonta dell’alta pressione pronta a dominare la scena euro-mediterranea per tutto il resto della settimana. Quanto durerà? Secondo le ultime tendenze meteo i suoi influssi potrebbero rimanere sul nostro Paese probabilmente fino alla fine del mese.

Avremo giornate di tempo stabile, asciutto e, soprattutto, insolitamente mite, con temperature che si porteranno ben al di sopra delle medie stagionali, in particolare fra mercoledì e venerdì quando si potranno oltrepassare i 15 gradi e arrivare localmente vicini ai 20 gradi. La massa d’aria tiepida subtropicale vedrà la sua massima espansione proprio nella parte centrale di questa settimana e, oltretutto, contribuirà a far salire lo zero termico oltre i 3.000 metri.

Torneranno però le nebbie su pianure e valli soprattutto a partire da giovedì, associate alla possibilità che le temperature resteranno più contenute.

I dettagli per i prossimi giorni

Nel dettaglio mercoledì 24 gennaio 2024 avremo tempo stabile e abbastanza soleggiato, salvo il transito di velature e qualche annuvolamento più compatto fra Liguria e Toscana, sulle Alpi centro-orientali, in Friuli-Venezia Giulia. Le temperature saranno in ulteriore aumento in gran parte del Paese.

Tra giovedì 25 gennaio e venerdì 26, oltretutto, una massa d’aria eccezionalmente calda raggiungerà le regioni occidentali della Penisola, dove le temperature in ulteriore aumento si porteranno anche di una decina di gradi oltre la media stagionale. Caldo anomalo soprattutto in montagna, con lo zero termico fino a 3.400-3.600 metri sulle Alpi occidentali. Anche di notte e al mattino presto il clima tenderà a mitigarsi e la possibilità di eventuali gelate sarà bassa e localizzata.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova intensa perturbazione in arrivo nel primo weekend di marzo: la tendenza
Meteo, nuova intensa perturbazione in arrivo nel primo weekend di marzo: la tendenza
La fase perturbata continuerà nel weekend del 2 e 3 marzo: domenica è in arrivo una nuova intensa perturbazione. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Febbraio ore 12:37

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154