FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo Italia, che tempo farà nei primi giorni di novembre? Le previsioni

L'inizio del mese di novembre è nel segno di due perturbazioni che interesseranno buona parte dell'Italia nei primi giorni. Le previsioni
31 Ottobre 2023 - ore 17:53 Redatto da Redazione Meteo.it
31 Ottobre 2023 - ore 17:53 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Novembre inizia nel segno del maltempo. Tra il 1 e il 2 novembre, infatti, è previsto il passaggio di due intense perturbazioni che porteranno piogge e rovesci in buona parte d'Italia. Ecco le previsioni meteo dei primi giorni di novembre.

Maltempo in Italia: novembre di piogge e nubifragio

Il primo giorno di novembre, festa di Ognissanti, segna l'arrivo in Italia della prima perturbazione del mese seguita poco dopo da una seconda, di gran lunga più intensa, che porterà una nuova fase di maltempo dapprima al Centro-Nord e poi nelle regioni del Sud. Dopo una breve e temporanea pausa, da giovedì 2 novembre è previsto un peggioramento del clima con piogge e rovesci intensi che interesseranno dapprima le regioni del Centro-Nord e Sardegna per poi raggiungere da venerdì 3 novembre anche il Sud. In calo anche le temperature con valori traballanti.  

Ma entriamo nel dettaglio con le previsioni di domani, mercoledì 1 novembre 2023: nuvole in aumento su buona parte del paese con il rischio di piogge e rovesci in Alto Piemonte, Lombardia, Levante Ligure, Alta Toscana, Lazio, Umbria, Appennino Abruzzese e Molisano, Campania, Basilicata, nord della Calabria e Sardegna. Le temperature massime in rialzo al Nordest, mentre in calo nel resto del paese. Per giovedì 2 novembre ancora nuvole e piogge in buona parte delle regioni del Centro-Nord e Campania. Previste anche forti nevicate sulle zone alpine oltre 1700-1800 metri. Nel resto del paese alternanza di sole e nuvole.

Meteo, la tendenza dei primi giorni di novembre

Le previsioni meteo del primo fine settimana di novembre sono nel segno del maltempo. Venerdì 3 novembre, infatti, il passaggio della seconda perturbazione del mese raggiungerà il suo picco con precipitazioni diffuse e localmente abbondanti con il rischio di nubifragi ed acquazzoni in buona parte della Lombardia, regioni di Nord-Est, tirreniche e Sardegna. Non si esclude in serata un peggioramento della situazione anche in Sicilia. Nel Triveneto arriva la neve con la dama bianca prevista sotto i 1500 metri.

Un fine settimana avverso dal punto di vista climatico con il rischio di una serie di allerte meteo diramate dalla Protezione Civile. Nella giornata di sabato 4 novembre, infatti, è previsto da ovest l'arrivo di una nuova intensa perturbazione che dovrebbe perdurare anche domenica 5 novembre con piogge e rovesci nelle regioni del Nord, tirreniche, ma anche Umbria e Campania. La neve torna protagonista su tutto l’arco alpino e prealpino fin verso i 1500 metri e a livelli più bassi anche nel settore di Nord-Ovest. Le temperature saranno altalenanti, a seconda del passaggio delle perturbazioni: in calo nella giornata di venerdì e sabato e in lieve aumento da domenica.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, dal 27 giugno caldo in aumento: le zone oltre 35°C
Meteo, dal 27 giugno caldo in aumento: le zone oltre 35°C
Alta pressione in rinforzo da metà settimana con temperature in aumento: per il Centro-sud si profila l'avvio di una nuova ondata di caldo africano. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 25 Giugno ore 01:56

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154