FacebookInstagramXWhatsApp

Meteo: freddo nel weekend, poi perturbazione con pioggia e neve. Le zone coinvolte dal maltempo

Weekend all'insegna del freddo e maltempo da Nord a Sud. Da domenica in arrivo aria più fredda con calo delle temperature
Clima12 Novembre 2022 - ore 18:26 Redatto da Redazione Meteo.it
Clima12 Novembre 2022 - ore 18:26 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il secondo weekend di Novembre è all'insegna del maltempo da Nord a Sud. Le previsioni meteo delineano un peggioramento climatico dapprima nelle regioni del Sud e successivamente anche nelle regioni centrali. Da domenica freddo e neve con un brusco calo delle temperature. Ecco le previsioni.

Meteo, le previsioni del fine settimana da Nord a Sud

Dopo un venerdì caratterizzato da un temporaneo rinforzo dell’alta pressione, le previsioni meteo segnalano un peggioramento delle condizioni climatiche dapprima nelle regioni meridionali per poi risalire lungo la nostra penisola. Piogge e maltempo attesi in buona parte del Sud e Sicilia e successivamente nelle regioni centrali, Sardegna ed Emilia Romagna. Il weekend sarà estremamente variabile dal punto di vista climatico complice l'arrivo di un nucleo di aria più fredda da domenica che porterà la colonnina di mercurio verso temperature più in linea con il periodo.

Ma entriamo nel dettaglio con le previsioni di sabato 12 novembre: tempo stabile e asciutto nelle regioni del Centro-Nord e Sardegna, mentre nuvole e banchi di nebbia  in pianura Padana. Nel pomeriggio rovesci isolati sono attesi dapprima nelle regioni del Sud e in Sicilia e successivamente anche verso il Molise. Le temperature registrano un lieve calo pur mantenendo valori al di sopra della media con picchi di 18-20°.

Per la giornata di domenica 13 novembre, invece, cielo perlopiù nuvoloso nelle regioni del Nord e centrali tirreniche con possibili rovesci lungo il medio-basso Adriatico, settore ionico e Sardegna orientale. Dalle prime ore del pomeriggio nubi e annuvolamenti nelle regioni settentrionali con rovesci in Emilia Romagna che, col calare della sera, interesseranno anche il Lazio e il Veneto. In calo le temperature da Nord a Sud.

Meteo, la tendenza dei giorni successivi: in arrivo la perturbazione n.4 del mese

Le previsioni meteo dei giorni successivi segnalano l'arrivo della perturbazione n.4 del mese, i cui effetti si faranno sentire forti e chiari da lunedì 14 novembre in Piemonte, Val d'Aosta e Lombardia nord occidentale. Prevista anche la neve fino 1500 metri sulle Alpi centro occidentali. Nel resto del paese cielo nuvoloso e piogge che interesseranno Campania, Calabria, Sicilia tirrenica e Sardegna occidentale. In calo le temperature in buona parte del paese ad eccezione di Sicilia e Sardegna dove si registrerà un lieve aumento.

Da martedì 15 novembre un brusco cambio climatico complice il passaggio di una nuova perturbazione, la n.5 del mese, che porterà pioggia e maltempo al Nord-Ovest, Emilia, Toscana e Sardegna occidentale. Non solo, previste anche forti nevicate oltre i 1700-1900 metri di quota sulle Alpi centro occidentali. Le temperature subiranno un altro brusco calo dapprima nelle regioni del Nord e poi anche in Toscana. Da mercoledì 16 novembre gli effetti della perturbazione n.5 di novembre si faranno sentire nelle Marche, Umbria, Toscana, Lazio, Campania e Sardegna con piogge e rovesci anche localmente forti con la tendenza a un calo delle temperature nel prossimo weekend.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Meteo, maltempo in Lombardia: scatta l'allerta gialla per rischio temporali il 25 luglio
    Clima24 Luglio 2024

    Meteo, maltempo in Lombardia: scatta l'allerta gialla per rischio temporali il 25 luglio

    Prosegue l'ondata di maltempo in Lombardia colpita ad una nuova allerta meteo gialla per rischio piogge e temporali il 25 luglio. Ecco dove
  • Meteo, nuova allerta caldo con bollino arancione in Italia: l’avviso del Ministero della Salute per il 25 luglio
    Clima24 Luglio 2024

    Meteo, nuova allerta caldo con bollino arancione in Italia: l’avviso del Ministero della Salute per il 25 luglio

    Nonostante il passaggio di una doppia perturbazione atlantica che ha fatto registrare danni e disagi in diverse regioni del Nord e del Sud, in Italia continua a fare caldo anche se l'afa è in attenuazione. Intanto il Ministero della Salute ha diramato un nuovo bollettino di ondate di calore per la giornata di giovedì 25 luglio 2024. Ecco dove. Caldo afoso in Italia: quali sono le città da bollino arancione il 25 luglio? Caldo e afa in attenuazione in Italia complici gli effetti delle perturbazi
  • Meteo, tregua da gran caldo e dall’afa: ma quanto durerà? Le ultime news
    Clima24 Luglio 2024

    Meteo, tregua da gran caldo e dall’afa: ma quanto durerà? Le ultime news

    Secondo le ultime previsioni meteo la tregua da gran caldo e dall’afa quanto durerà? Ecco tutte le ultime informazioni utili sul tempo che farà
  • Meteo, dopo il maltempo torna una nuova ondata di calore: ecco da quando
    Clima24 Luglio 2024

    Meteo, dopo il maltempo torna una nuova ondata di calore: ecco da quando

    Caldo ed afa tornano ad intensificarsi nel weekend con l'arrivo di una nuova ondata di calore in tutta Italia. Le previsioni meteo
Ultime newsVedi tutte


Meteo: nel weekend caldo in aumento! La tendenza fino a fine luglio
Tendenza24 Luglio 2024
Meteo: nel weekend caldo in aumento! La tendenza fino a fine luglio
Nel weekend si conferma una rimonta dell'alta pressione con tempo stabile e caldo in aumento, soprattutto da domenica 28 luglio: la tendenza.
Meteo, ultimo weekend di luglio sotto l'anticiclone: caldo intenso da domenica 28
Tendenza23 Luglio 2024
Meteo, ultimo weekend di luglio sotto l'anticiclone: caldo intenso da domenica 28
L'alta pressione torna sull'Italia: sole e caldo insisteranno almeno fino alla fine del mese di luglio. La tendenza meteo
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Tendenza22 Luglio 2024
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Le temperature torneranno ad aumentare gradualmente: da domenica 28, in particolare, il caldo diventerà di nuovo intenso e insistente
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Luglio ore 06:58

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154