FacebookInstagramTwitterMessanger

Meteo: caldo anomalo per questo periodo dell’anno, le previsioni per i prossimi giorni

Secondo le ultime previsioni meteo faremo ancora i conti con il caldo anomalo di periodo. Tra venerdì e sabato la quinta perturbazione del mese provocherà piogge anche intense al Nord Est e al Centro
{icon.url}18 Ottobre 2022 - ore 16:09 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
18 Ottobre 2022 - ore 16:09 Redatto da Redazione Meteo.it

Le previsioni meteo confermano la presenza del caldo anomalo che sta caratterizzando questo periodo dell’anno. L'aria più calda è destinata poi a lasciare spazio all'arrivo di una nuova perturbazione sull'Italia. Ecco le tendenze per i prossimi giorni e cosa dovremo aspettarci.

Previsioni meteo: l'Anticiclone nord-africano continua a essere protagonista

Secondo le ultime previsioni meteo prosegue la fase di caldo anomalo che sta caratterizzando quest'ultimo periodo. Di chi è la colpa? Della presenza di una massa d’aria eccezionalmente mite associata all’Anticiclone Nord-Africano che occupa da giorni il Mediterraneo e l’Italia. Cosa comporta tutto ciò? In primis che lo zero termico si mantenga a quote estive, oltre 3500 metri e fino a sfiorare i 4000 metri.

Quali sono le altre conseguenze? Temperature sopra la media stagionale un po' ovunque. Caldo anomalo e maggiore presenza, vista la stabilità atmosferica, di nebbie nelle ore notturne e al mattino. A ciò si aggiunge infine un peggioramento della qualità dell’aria per l’accumulo degli inquinanti nei bassi strati.

Quando cambieranno le cose? Da giovedì 20 ottobre ci si attende che l’anticiclone inizierà ad indebolirsi sul Nord Italia. Venerdì 21 vi sarà un peggioramento importante visto l’arrivo di una perturbazione atlantica - la n. 5 di ottobre - e sabato 22 oltre al Nord-Est l'instabilità raggiungerà anche regioni del Centro.

Che tempo farà nei prossimi giorni? Tutti i dettagli

Secondo le ultime previsioni meteo mercoledì 19 ottobre avremo al mattino foschie e nebbie in Val Padana, sull’alto Adriatico, nelle valli di Umbria e Toscana e localmente lungo le coste tirreniche, fino alla Campania. Entro il pomeriggio, però, il tempo sarà soleggiato, con cieli sereni o poco nuvolosi ovunque. Le temperature saranno sensibilmente oltre la media con massime quasi ovunque tra 22 e 25 gradi e punte di 26-27 gradi nelle Isole.

Giovedì 20 ottobre, invece, avremo nebbia in banchi al primo mattino su: bassa Lombardia, Emilia e Toscana. Le nuvole saranno in aumento su: Alpi, Nord-Ovest e Venezie con qualche pioggia dal pomeriggio e in serata sulle Alpi piemontesi e in Valle d’Aosta. Le temperature massime in lieve calo al Nord-Ovest. Sul resto dell'Italia rimarranno invariate e sempre superiori alla media.

Tra venerdì 21 e sabato 22 ottobre una nuova perturbazione atlantica farà capolino sulle regioni centro-settentrionali. La parte più attiva del fronte molto probabilmente investirà il Nord tra la seconda parte di venerdì e la mattina di sabato portando precipitazioni diffuse, localmente anche intense e sotto forma di rovesci. Le aree maggiormente a rischio al momento sembrano essere:

  • Liguria
  • Lombardia
  • Triveneto

La perturbazione non interesserà il Sud e le Isole dove al massimo si osserverà il passaggio di nuvolosità innocua.

Che tempo farà infine domenica 23 ottobre? Con l'allontanamento della perturbazione farà nuovamente capolino l'altra pressione di matrice sempre subtropicale e il tempo tornerà stabile e soleggiato in tutto il Centro-Sud e sull’Emilia Romagna. Tra il pomeriggio e la sera, però, al Nord, arriverà la sesta perturbazione del mese.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:37
Notizie
TendenzaMeteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Meteo, via vai di perturbazioni ad inizio dicembre. Freddo al Nord con neve fino a 800 metri
Venerdì 2 un nuovo impulso perturbato porterà piogge e nevicate: la tendenza meteo per inizio dicembre
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Novembre ore 07:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154