FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo, 31 marzo con perturbazione al Centro-nord e caldo al Sud e Isole

Calde correnti meridionali al Sud, Sardegna e Sicilia: punte oltre i 25°C. Qualche pioggia al Nord e su parte del Centro. Le previsioni meteo del 31 marzo
31 Marzo 2023 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
31 Marzo 2023 - ore 06:00 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L’attuale fase meteo anticiclonica, associata all’afflusso di calde e umide correnti meridionali, al Sud e nelle Isole proseguirà almeno fino a sabato, mentre il Nord Italia – ai margini dell’alta pressione - verrà lambito dalle perturbazioni in transito sull’Europa centrale: la prima di queste (la n.10 del mese) si allontanerà rapidamente entro la fine della giornata odierna, con scarsi effetti in termini di precipitazioni. La seconda (la n.11) un pochino più incisiva sulle regioni settentrionali, nella giornata di domani lambirà anche il Centro Italia. La ventilazione meridionale, in ulteriore intensificazione nel corso di venerdì, nel weekend verrà sostituita da venti nord-occidentali, anch’essi intensi, ma progressivamente più freddi: ne conseguirà un calo delle temperature, più evidente tra domenica e l’inizio della prossima settimana, insieme all’ingresso della prima perturbazione di aprile, responsabile di una fase di marcata instabilità atmosferica che darà luogo a precipitazioni più diffuse, prima al Nordest e poi al Centro, ma soprattutto al Sud. Il Nordovest potrebbe restare ancora una volta a secco e vedere così proseguire le condizioni di grave siccità.

Le previsioni meteo per oggi, venerdì 31 marzo

Al Sud e sulle Isole tempo inizialmente soleggiato, ma con nubi a quote medio-alte in transito nella seconda parte della giornata. Nuvolosità variabile al Centro, più densa nel settore tirrenico e con schiarite più ampie su quello adriatico, specie in mattinata. In serata locali piogge non escluse tra il nord della Toscana e delle Marche. Da nuvoloso a coperto al Nord, con alcune precipitazioni su Alpi, Liguria, nord del Piemonte, Lombardia e regioni di Nord-Est, nevose oltre i 2000 metri. Temperature: massime stazionarie o in lieve calo al Nord, in ulteriore aumento al Centro-Sud: caldo anomalo sul medio Adriatico, al Sud e sulle Isole dove si potranno toccare e localmente superare i 25 gradi. Venti meridionali in ulteriore rinforzo.

Le previsioni meteo per sabato 1 aprile

Sulle regioni centro-meridionali condizioni di spiccata variabilità, con alternanza di sole e passaggi nuvolosi, in prevalenza alla media e alta quota, più estesi nella seconda parte della giornata. Non si escludono locali piogge sulla Sicilia. Al Nord, dopo una mattinata in prevalenza soleggiata, nel pomeriggio possibilità di brevi rovesci isolati attorno alle zone montuose del Triveneto (nevose oltre 1500-1700 m) e della Lombardia orientale. Deboli nevicate nelle zone di confine tra Valle d’Aosta e Piemonte fin verso 1300-1400 m.
Temperature: massime in lieve calo al Centro-Sud, più sensibile sulla Sardegna: punte ancora fino a 25 gradi nei settori ionici. Venti: da tesi a burrascosi occidentali sui mari di ponente, regioni tirreniche e al Sud. Fohn sul Piemonte.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Meteo, stop al caldo nei prossimi giorni: in arrivo 2 perturbazioni e aria fredda. La tendenza da lunedì 15 aprile
Dopo aver portato un weekend di caldo estivo, l'anticiclone si indebolirà gradualmente dal 15 aprile: in arrivo nuove piogge e aria fredda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Aprile ore 05:08

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154