FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Meteo 3 dicembre: domenica più tranquilla, poi arriva la neve! Ecco dove

Parentesi più stabile domenica 3 dicembre, poi la settimana dell'Immacolata si apre con una nuova perturbazione: neve in vista fino in pianura e in città! Le previsioni meteo
3 Dicembre 2023 - ore 10:07 Redatto da Redazione Meteo.it
3 Dicembre 2023 - ore 10:07 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Domenica 3 dicembre vivremo una breve meteo stabile, con ampie schiarite su gran parte del Nord, sulle regioni centrali tirreniche e in Sardegna, e poche piogge sulle regioni del medio basso adriatico, comunque in esaurimento. Anche i venti si stanno attenuando, ma l’aria più fredda sopraggiunta alle spalle dell’ultima perturbazione transitata sull’Italia sta determinando un generale calo termico, con temperature che si porteranno quasi ovunque su livelli invernali entro l’inizio della prossima settimana, dopo l’impennata di caldo fuori stagione degli ultimi giorni al Centro-Sud.

La settimana dell'Immacolata, poi, si aprirà lunedì 4 dicembre con l’arrivo di una nuova perturbazione, la prima del mese, che andrà a interessare molte regioni. Date le basse temperature previste, al Nord potrebbe portare la neve fino a quote basse con possibile interessamento di alcuni settori della Pianura Padana, specialmente al Nord-Ovest.

Le previsioni meteo per domenica 3 dicembre

Tempo in prevalenza soleggiato al Nord, sulle regioni centrali tirreniche e in Sardegna. Cielo nuvoloso sul resto d’Italia, con scarso rischio di precipitazioni, salvo qualche pioggia sul settore del medio-basso Adriatico; fenomeni in attenuazione nel pomeriggio e in esaurimento entro sera.

Temperature massime in calo da Nord a Sud, in generale tra 5 e 10 gradi al Nord, tra 8 e 15 gradi al Centro e tra 13 e 18 gradi al Sud; valori vicini alla media stagionale. Venti in attenuazione, ma ancora localmente moderati o tesi settentrionali.

Le previsioni meteo per lunedì 4 dicembre

Nubi in aumento al Nord, regioni tirreniche e Sardegna, con le prime deboli precipitazioni già al mattino su Piemonte e Liguria, nevose fin nei fondivalle e localmente sulla bassa Pianura Padana. Entro il pomeriggio fenomeni più diffusi, ma sempre deboli, al Nord-Ovest, Emilia, Veneto occidentale e alta Toscana, con neve a bassa quota, fin sulla pianura fra Piemonte e Lombardia; i fiocchi potranno raggiungere anche alcune delle principali città del Nord, come Milano e Torino.

Isolate piogge anche sulla Sardegna nord-occidentale. Nuvole in aumento anche sul resto del Centro. Alla sera piogge in estensione al resto della Toscana e dell’Emilia Romagna e nei settori nord di Umbria e Marche.
Temperature in calo, eccetto le massime in Sardegna; freddo invernale con valori sotto la media soprattutto al Nord-Ovest dove le massime resteranno in generale sotto i 5 gradi. Venti in rinforzo da sud sui mari di ponente.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaNei prossimi giorni freddo in aumento e maltempo in attenuazione, ma non mancheranno le piogge. La tendenza meteo
Nei prossimi giorni freddo in aumento e maltempo in attenuazione, ma non mancheranno le piogge. La tendenza meteo
Maltempo in attenuazione da martedì, ma in diverse regioni le condizioni meteo resteranno instabili. Atteso anche un aumento del freddo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 02 Marzo ore 18:19

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154