FacebookInstagramTwitterMessanger

Marte, incredibile foto di un fiore scattata da Curiosity: ecco tutta la verità

Curiosity ha immortalato un fiore su Marte? Ecco tutta la verità sulla foto scattata dal rover durante il suo viaggio sul Pianeta Rosso.
{icon.url}5 Marzo 2022 - ore 19:18 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
5 Marzo 2022 - ore 19:18 Redatto da Redazione Meteo.it
Credits: Curiosity

Da Marte ci giungono, grazie a Curiosity, foto sorprendenti riguardanti un possibile "fiore" sul Pianeta Rosso. Cosa ha immortalato il rover? A vederlo sembrerebbe davvero un fiore, un corallo o una spugna. Guardando il fotogramma in tanti si sono lanciati nelle più svariate interpretazioni cercando di capire cosa potesse essere l'oggetto immortalato. Come mai? La sua forma peculiare richiama a una molteplicità di elementi possibili, ma in pochi hanno davvero indovinato e molti ci sono rimasti davvero male quando hanno saputo dagli scienziati di cosa si trattava realmente.

Curiosity su Marte: la foto di un fiore?

Sono veramente tanti quelli che hanno pensato che l'oggetto ritratto da Curiosity su Marte fosse un fiore. La verità però è un'altra. Quale? Gli esperti hanno spento gli entusiasmi dei più romantici e hanno spiegato che il rover non ha immortalato un fiore bensì la conseguenza di un'erosione di milioni di anni grazie anche all'acqua.

Nella foto non vi è pertanto un organismo vivente bensì una conformazione rocciosa tipica di Marte che ha assunto, con l'andare del tempo, una forma molto particolare che ha tratto molti in inganno. Nonostante non si trattasse di un fiore, rimane il fatto che la cam Mahli, ossia la Mars hand lens imager che è stata posta sul mezzo Curiosity, lo scorso 25 febbraio nella zona delle Mount Sharp ossia all'interno dell'enorme cratere Gale che si estende per oltre 150 chilometri, abbia comunque fatto qualcosa di importante.

Le foto scattate da Curiosity: il particolare sistema utilizzato

Come si scattano le foto su Marte? Ebbene per Curiosity è stato ideato un sistema ad hoc in modo da rendere il rover capace di catturare foto da ogni angolatura. Mahli, per esempio, utilizza una tecnica molto particolare per la quale vengono uniti vari scatti singoli con la tecnica della messa a fuoco integrata. Si uniscono cioè più immagini scattate anche in diversi momenti e le si integrano tra di loro per avere un risultato che è in grado di mettere a fuoco qualsiasi dettaglio per la massima cura dell'immagine.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:43
Notizie
TendenzaMeteo: sabato 9 e domenica 10 luglio tempo stabile e caldo nella norma
Meteo: sabato 9 e domenica 10 luglio tempo stabile e caldo nella norma
Venerdì 8 luglio al Sud agirà la perturbazione n.3, già da sabato 9 si potrà osservare un miglioramento. Nel weekend caldo senza eccessi: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 06 Luglio ore 12:56

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154