FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Maltempo Toscana, situazione drammatica in Val Bisenzio: morti e ultime news

La Toscana è stata devastata dall'alluvione. Emergenza meteo per il forte maltempo. La conta dei danni e dei morti è drammatica
4 Novembre 2023 - ore 14:16 Redatto da Redazione Meteo.it
4 Novembre 2023 - ore 14:16 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

E' drammatica la situazione in Toscana devastata dall'alluvione. Diversi comuni travolti da piogge e rovesci con strade allagate, smottamenti, frane e centinaia di sfollati. Il bilancio dei danni e dei morti è davvero drammatico.

Maltempo, Toscana devastata dall'alluvione: sette morti

Morte e distruzione in Toscana. L'alluvione delle ultime ore ha devastato la Toscana settentrionale; in particolare si sono registrati danni e disagi nell'area di Campi Bisenzio, Prato, Quarrata e Pontedera. Strade completamente allagate, frane, smottamenti, migliaia di sfollati e purtroppo anche morti. Lo scenario è drammatico con una regione distrutta. Il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza come comunicato dalla Premier Giorgia Meloni: "il Consiglio dei ministri ha deciso lo stato di emergenza. Abbiamo previsto un primo stanziamento di 5 milioni di euro per garantire le misure più urgenti".

Il Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, ha definito l'evento climatico come la peggiore alluvione dell'ultimo mezzo secolo. L'ultima volta è stata il 4 novembre del 1966 quando l'Arno esondò ricoprendo d'acqua la città di Firenze.  

I nubifragi delle ultime ore in Toscana hanno richiesto l'intervento continuato della Protezione Civile e i Vigili del Fuoco che hanno lavorato tutta la notte per portare aiuti nelle zone più colpite dall'alluvione. In particolare la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco sono intervenuti nelle province di Prato e Pistoia. Al momento si contano sette morti come comunicato dal Presidente di Regione Eugenio Giani: "i decessi danno l'idea della estensione del territorio colpito: uno a Rosignano (Livorno), due a Lamporecchio (Pistoia) e tre a Montemurlo (Prato). Noi abbiamo chiesto lo stato di emergenza regionale per 7 province, stato di emergenza tradotto oggi in stato di emergenza nazionale dal Consiglio dei ministri. Ringrazio la vicinanza dello Stato e delle altre regioni".

Maltempo Toscana:  è stato di emergenza. La disperazione dei cittadini | Video

La stima dei danni causati dall'alluvione in Toscana sono davvero ingenti. La situazione è drammatica come sottolineato dal presidente della Regione Toscana Eugenio che ha dichiarato: "danni sui 300 milioni tra pubblico e privato ma è una stima assolutamente parziale,  che fa riferimento a quello che finora abbiamo registrato". Intanto da più di ventiquattr’ore proseguono gli interventi del Corpo nazionale dei vigili del fuoco. Al momento 2.500 interventi tra cui 140 operazioni di soccorso.

"Tutta la notte è continuato il lavoro dell'intero sistema regionale senza mai fermarsi. Oggi è una giornata importante per risolvere ancora le criticità ancora in corso a Campi Bisenzio, Seano, Quarrata, Montemurlo, Poggio a Caiano, Cerreto Guidi, Montale, Serravalle, Lamporecchio e Figline di Prato. In arrivo anche la colonna mobile del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile e delle altre Regioni, Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta, Marche, Umbria e Lazio che ringraziamo di cuore per il grande supporto" - ha scritto il presidente di Regione Giani.

La situazione è davvero drammatica con i cittadini traumatizzati e disperati. "Durante la notte si è continuato a lavorare laddove possibile e già da stamattina saranno operative le task force che sono arrivate dalle altre regioni d'Italia verso la Toscana. Permangono alcuni casi di allagamento e problemi di viabilità che rendono ancora impossibile l'accesso agli impianti. A ora sono 9.000 le utenze senza elettricità" - ha fatto sapere il presidente della Regione Eugenio Giani.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
Meteo, solstizio d'estate rovente: venerdì 21 apice del caldo, ma attenzione ai temporali al Nord
L'ondata di caldo raggiungerà il picco nella parte finale della settimana, insieme ad un ritorno dei temporali al Nord
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Giugno ore 14:38

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154