FacebookInstagramTwitterMessanger

Luna piena, miti e leggende spiegati (o sfatati) dalla scienza

Aumentano bambini, capelli, sfortuna e non solo? Origine e spiegazione di tutti questi miti.
{icon.url}5 Maggio 2022 - ore 18:17 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
5 Maggio 2022 - ore 18:17 Redatto da Redazione Meteo.it

Cosa accade quando in cielo c'è la Luna piena come il 16 maggio con La Luna piena dei fiori (con tanto di eclissi)? Da sempre le notti di plenilunio accompagnano le nostre fantasie (o i timori), aiutate anche da scrittori e registi che si sono ispirati proprio alla massima luminosità del satellite per dare vita a storie di licantropi o lupi mannari. Ma anche lasciando da parte la fantascienza, c'è chi sostiene che nei periodi di Luna piena nascano più bambini, o ancora si dorma meno o si tenda ad assimilare più tossine. Ma quante di queste leggende sono vere? Scopriamolo insieme.

Luna piena, cos'è?

La Luna piena, conosciuta anche con il nome di plenilunio, è quella fase in cui il disco lunare appare completamente illuminato in tutta la sua forma tondeggiante. Il fenomeno si verifica in genere una volta al mese, anche se il calendario lunare (che dura 29 giorni, 12 ore, 44 minuti e 3 secondi) è in realtà più corto rispetto a quello gregoriano. Questo può generare, in rari casi, il doppio plenilunio in un mese o addirittura portarci ad avere mensilità in cui non si verifica il fenomeno della Luna piena.

Il tempo intercorrente tra una Luna piena e l'altra (definito dal calendario lunare) è quello che il satellite impiega per compiere un giro completo attorno alla Terra. Non a caso infatti quel fenomeno che noi possiamo osservare dal nostro Pianeta, in cui la Luna appare "piena" di luce, coincide con il momento in cui il satellite viene a trovarsi esattamente al lato opposto del Sole, dal quale viene completamente illuminata. Ma davvero questo fenomeno può influenzare la ricrescita di unghie e capelli, la gestazione o l'agricoltura? O si tratta di semplici credenze popolari?

Nelle notti di Luna piena nascono più bambini?

Una credenza molto diffusa tra le future mamme è quella che vede un maggior numero di parti proprio nelle notti di plenilunio, o che addirittura siano le fasi lunari a influenzare il sesso del nascituro. Tutto questo è semplicemente frutto dell'immaginario collettivo, poiché sono una serie di fattori genetici a determinare se il bimbo in arrivo sarà maschio o femmina, così come è vero che nelle notti di Luna piena i bambini che vengono alla luce sono pari al numero di quelli che nascono in altre fasi lunari.

La Luna piena porta sfortuna?

Alzi la mano chi non ha mai creduto, almeno per una volta, che gli eventi avversi fossero in qualche modo collegati al plenilunio! La teoria secondo la quale la Luna completamente illuminata porti sfortuna fu rafforzata da uno studio condotto nel 1982, quando i ricercatori della California School of Professional Psychology stabilirono che le notti di Luna piena vedevano molti più incidenti stradali rispetto ad altri giorni del mese. In realtà (e per puro caso) durante il lungo periodo preso in esame la Luna piena era relativamente frequente nei fine settimana ovvero in quei giorni in cui avvengono generalmente il maggior numero di incidenti stradali.

La coincidenza aveva così contribuito a "gonfiare" i numeri, facendo pensare che non si trattasse solo di superstizione. Lo studio è stato poi smentito da un altro, condotto nel 1990 dai ricercatori dell’università del Saskatchewan, in Canada, che hanno preso in esame 634 incidenti in tutto il mondo e le fasi della Luna. In questo caso non sono emerse correlazioni tra incidenti stradali e plenilunio.

Il plenilunio influenza la nostra psiche?

Quale relazione c'è tra la Luna piena e la nostra psiche? Il fatto che una persona dall'umore instabile possa essere definita "lunatica" (dal termine inglese "lunatic" che tradotto significa "folle") sembrerebbe metterli in correlazione. Anche in questo caso però è stato più volte dimostrato che non è il nostro satellite il responsabile l'umore o, peggio ancora, favorire l'insorgenza di disturbi psichiatrici.

Eppure questa credenza ha origini antichissime. Basta pensare che nel '800, gli avvocati inglesi potevano chiedere l’assoluzione dei propri assistiti se riuscivano a mettere in relazione i loro crimini “by reason of the full Moon”, cioè influenzati dalla Luna piena.

Anche in questo caso però, vi sono studi che tolgono ogni eventuale dubbio. Nel periodo compreso tra il 1997 e il 2001 i ricercatori della Mayo Medical School, nel Minnesota hanno esaminato le cartelle cliniche dei pazienti ricoverati d’urgenza durante la notte al reparto psichiatrico della Mayo Clinic. Lo studio voleva dimostrare o meno la correlazione tra i fenomeni di pazzia e le fasi lunari, ma anche in questo caso è stato appurato che non vi sono relazioni.

Luna Piena, si dorme meno?

Vi è capitato di sentire qualcuno affermare che la Luna piena influenza il sonno, facendo dormire meno e male? Potrebbe non essere una favola. Benché gli scienziati non siano ancora riusciti a trovare una spiegazione scientifica infatti, uno studio condotto nel 2013 dall'università di Basilea ha dimostrato come, in 33 persone esaminate, molte avessero fatto registrare una minore quantità di melatonina nell'organismo proprio nella fase immediatamente precedente la Luna piena e nel momento di massimo splendore del disco lunare.

L'ormone, come tutti sappiamo, è quello responsabile del sonno, e infatti molti di loro lamentavano una maggior difficoltà nell'addormentarsi e una qualità del sonno peggiore. Suggestione? Può essere, anche perché è innegabile che la Luna piena abbia, su molti di noi, un certo peso sull'umore. Complice forse anche il fatto di dormire meno e male, tendiamo a essere più suscettibili e reattivi a quanto accade durante il giorno. Ma al di la delle spiegazioni scientifiche, rimane i innegabile il fascino di una notte di plenilunio, che per millenni ha ispirato poeti e scrittori.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:02
Notizie
TendenzaMeteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Meteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Nel corso del weekend possibile leggero indebolimento del campo anticiclonico: potrebbe essere il preludio ad un peggioramento più consistente atteso lunedì 10
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Ottobre ore 22:05

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154