FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Limite di velocità a 30 all'ora, funziona a Bologna città: “In due settimane incidenti diminuiti del 21%”

L'applicazione dei limiti di velocità a 30 km l'ora fa registrare i primi dati positivi: a Bologna nelle prime due settimane -21% di incidenti
1 Febbraio 2024 - ore 14:21 Redatto da Redazione Meteo.it
1 Febbraio 2024 - ore 14:21 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

I primi dati relativi all'inserimento dei limiti di velocità a 30 km l'ora nelle strade di città sono positivi. A Bologna città, a due settimana dall'entrata in vigora del nuovo limite di velocità, si sono registrati il 21% in meno di incidenti autostradali. Un dato incoraggiante se confrontato a quello dello scorso anno.

Velocità a 30km/h: i primi dati di Bologna registrano -21% di incidenti

A Bologna dopo l'applicazione del limite di velocità a 30 km/h in città si registra un trend davvero importante. Nelle ultime due settimane il numero di incidenti sulle strade cittadine è diminuiti del 21% se paragonato a quello dello scorso anno. Stando ai dati comunicati dal Comune di Bologna nelle ultime due settimane si sono registrati 25 incidenti in meno. Un dato incoraggiante che fa registrare un -21% di incidenti su strada, ma anche un -27,3% di incidenti con pedoni coinvolti. Nel dettaglio tra il 15 e il 28 gennaio 2024 si sono registrati 94 incidenti stradali. Tra questi incidenti solo 63 hanno riportato feriti e nessun caso di morte. Nello stesso periodo dell'anno, ma con riferimento al 2023, gli incidenti su strada erano 119: 77 con feriti, 41 senza e 1 incidente con un caso di morte.

I dati sono incoraggianti e fanno ben sperare per il futuro. Anche l’assessora alla Mobilità, Valentina Orioli, ha commentato con soddisfazione i dati: "si tratta di un primo trend che riteniamo positivo, anche se siamo consapevoli che i dati statisticamente più consolidati li avremo dopo un periodo più lungo, di circa sei mesi".

I dati incoraggianti di Bologna sui limiti di velocità a 30km/h in città

Valentina Orioli ha anche sottolineato: "in queste prime settimane calano gli incidenti in generale, calano quelli con feriti e in modo ancora più rilevante quelli che coinvolgono i pedoni. Sono tendenze analoghe a quelle delle città europee che abbiamo spesso citato negli scorsi mesi, che con i 30 km all’ora hanno ottenuto meno incidenti, meno gravi e con meno pedoni investiti". I dati sono sicuramente incoraggianti per il futuro, ma l'assessora ha precisato: "perché questa tendenza possa consolidarsi Bologna deve continuare ad andare più piano come ha dimostrato di poter fare in queste prime due settimane, con la consapevolezza che, dati alla mano, anche nella nostra città comportamenti più prudenti e velocità più basse possono veramente fare la differenza nel salvaguardare l’incolumità di tutte e tutti sulla strada".

Il calo del -21% degli incidenti su strada a Bologna è un trend sicuramente positivo. Questi numeri confermerebbero gli studi secondo cui viaggiare a velocità più basse renderebbero le strade più sicure. Una ricerca dell'International Transport Forum ha evidenziato infatti come una velocità più bassa del traffico veicolare corrisponde ad una diminuzione del numero di incidenti e della loro gravità.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Meteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Settimana prossima continuerà ad essere fredda, e il passaggio di alcuni impulsi perturbati porterà nuove fasi instabili: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 21:35

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154