FacebookInstagramTwitterWhatsApp

L'ape Eucera pruinosa prospera grazie alle coltivazioni di zucche: lo studio

Una specie di api prospera grazie alla coltivazione delle zucche. Lo studio mostra anche come l'agricoltura può agire sugli impollinatori, con effetti rilevanti
4 Aprile 2023 - ore 15:55 Redatto da Redazione Meteo.it
4 Aprile 2023 - ore 15:55 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Da uno studio condotto dagli scienziati della Penn State University, è emerso che l'ape Eucera pruinosa, in controtendenza rispetto ad altri tipi di api, stia prosperando in tutto il Nord America, grazie alla coltivazione delle zucche.

Api che prosperano grazie alle zucche

Il team di ricerca, guidato da Margarita Lo’pez-Uribe, ha valutato la distribuzione della specie e l’aumento delle sue popolazioni. Stando a quanto è emerso, questo tipo di api sono attratti da zucche, zucchine e altre Cucurbitacee, le cui coltivazioni sono aumentate in tutta l’America del Nord. A quanto pare, le popolazioni dell’ape pruinosa sono aumentate proprio con l’intensificazione delle coltivazioni di Cucurbitacee. Lo studio racconta anche come l'agricoltura può agire sugli impollinatori, provocando effetti rilevanti. Questo aspetto pone però degli interrogativi su quanto le pratiche di coltivazione abbiano influenzato altre specie di impollinatori.

Habitat perfetto per le api

I ricercatori sostengono che l’Eucera pruinosa veniva inizialmente associata alla Cucurbita foetidissima, una zucca che cresceva nei deserti del Messico e degli Stati Uniti sudoccidentali, successivamente si è diffusa in tutto il Nord America. Un algoritmo ha permesso di stimare la migrazione delle api e la dimensione delle popolazioni di insetti: circa il 20% del genoma delle api sembrava collegato agli eventi di selezione delle zucche.

“Le Cucurbitacee coltivate – spiega Margarita Lo’pez-Uribe – producono miscele floreali più semplici rispetto alle controparti selvatiche. E’ probabile che E. pruinosa si sia adattata a un nuovo ambiente sensoriale negli habitat agricoli, che le ha permesso di espandere il suo raggio d’azione e aumentare significativamente le dimensioni della sua popolazione”.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Aprile ore 06:35

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154