FacebookInstagramTwitterMessanger

Incentivi auto 2022, 15 modelli a prezzo ridotto: fino a 5mila euro di sconto

Sconti fino a 5 mila euro sull'acquisto di un nuovo veicolo a basse emissioni di anidride carbonica, vi proponiamo le offerte migliori
{icon.url}8 Maggio 2022 - ore 16:35 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
8 Maggio 2022 - ore 16:35 Redatto da Redazione Meteo.it
Nella foto Jeep Renegade e Audi A3

Sono in arrivo sconti che arrivano fino a 5.000 euro in caso di acquisto di un'auto nuova se si rottama la vecchia. Vediamo insieme come funzionano gli incentivi auto 2022 e quali auto acquistare per ottenere sconti maggiori.

Ecobonus, cosa sono e come funzionano

Manca davvero poco all'ufficialità degli ecobonus, per i quali è però già tutto pronto. È stato infatti depositato alla Corte dei Conti il decreto che prevede incentivi per l'acquisto di auto e moto a bassa emissione. Terminato l'iter burocratico, nei prossimi giorni gli incentivi auto 2022 saranno legge e i bonus verranno attinti da un fondo dal valore di 650 milioni per l'anno in corso.

Tale decreto prevede uno sconto pari a 3mila euro per l'acquisto di un'auto della fascia 0-20 g/km e ulteriori 2mila euro se a tale acquisto si affianca la rottamazione del proprio vecchio veicolo. A scalare in base alle emissioni, sempre oltre al bonus rottamazione, verranno riconosciuti 2mila euro per l'acquisto di auto di fascia 21-60 g/km. Nella fascia 61-135 g/km invece l'incentivo sempre da 2mila euro  scatterà solo se contestualmente alla rottamazione di un'automobile inferiore a Euro 5 e che sia posseduta da almeno 12 mesi dall'intestatario dell'ecobonus o da un suo familiare convivente.

A incidere su tali incentivi è anche il costo stesso del nuovo veicolo: la base di partenza è di 35mila euro per le fasce 0-20 e 61-135 g/km e di 45mila euro per la 21-60, il tutto escludendo Iva, Ipt e messa su strada. In base a tutti questi dettagli è dunque possibile stilare un elenco delle offerte più vantaggiose in modo da sfruttare al meglio l'ecobonus 2022.

Ecobonus 2022, quali auto acquistare

La prima auto che prendiamo in esame è l'Audi A3 Sportback 40 Tfsi-e, che permette di ottenere fino a 4.000 euro di incentivi grazie alle sue emissioni di anidride carbonica pari 31 g/km. 4.000 euro anche per la Jeep Renegade 4xe che può vantare emissioni pari a 52 g/km. A chiudere questo terzetto è la Renault Captur plug-in hybrid E-Tech che con i suoi 32 g/km garantisce uno sconto molto conveniente sul suo costo di listino di 32.950 euro.

Rottamazione della vecchia automobile e acquisto di una Bmw X1 diesel 16d sDrive permetteranno invece ai guidatori di ottenere fino a 2.000 euro di sconto essendo questo Suv targato Bmw un veicolo che emette 115 grammi di anidride carbonica per chilometro. Stesso discorso per la Dacia Jogger Gpl e Ford Puma 1.0 EcoBoost Hybrid, rispettivamente con 122 e 99 g/km: anche qui 2mila euro di incentivi. A questa fascia di sconti si aggiungono anche la Hyundai Bayon 1.0 Gdi, la Lancia Ypsilon 1.0 FireFly hybrid, il Volkswagen T-Roc 2.0 Tdi e la Mazda Cx30 2.0 Skyactive.

Cifra piena invece per la Citroen C4 elettrica, auto che presenta un perfetto connubio tra la sportività di una berlina e il gusto accattivante di un suv, il tutto in modo ecosostenibile. 5.000 euro di bonus per il suo acquisto che, da listino, vale 38.500 euro per la sua versione Shine. Sempre 5mila euro anche per l'italiana Fiat 500 elettrica, un'auto agile e a misura di guidatore. Anche il mix di tradizione e modernità proposto dalla Honda E, auto elettrica del marchio giapponese, permette di sfruttare pienamente gli incentivi auto 2022. A questa lista si aggiungono anche l'innovativa Mg Mg5 Electric e il Suv 100% elettrico Skoda Enyaq.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 19:08
Notizie
TendenzaMeteo, 2 perturbazioni sull'Italia entro lunedì 10 ottobre: ecco dove arriva la pioggia
Meteo, 2 perturbazioni sull'Italia entro lunedì 10 ottobre: ecco dove arriva la pioggia
Dopo la lunga ottobrata segnata da sole e caldo anomalo, per l'Italia si profila una svolta meteo: due perturbazioni avanzano verso il Paese. La tendenza
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 07 Ottobre ore 23:19

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154