FacebookInstagramTwitterMessanger

I 5 frutti estivi più contaminati per il rapporto europeo sui pesticidi

I pesticidi, che dovevano pian piano scomparire, hanno invece preso sempre più piede arrivando a contaminare 5 frutti estivi che tutti amiamo e mangiamo abitualmente come pesche, albicocche e ciliegie. Ecco tutti i dati emersi nel report
{icon.url}30 Giugno 2022 - ore 09:36 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
30 Giugno 2022 - ore 09:36 Redatto da Redazione Meteo.it

Il rapporto europeo sui pesticidi ha evidenziato quali sono i 5 frutti estivi che sono risultati più contaminati. Tra quelli che ci aiutano a rinfrescarci durante l'estate e che piacciono tanto a grandi e piccini ce ne sono soprattutto cinque che risultano avere un quantitativo molto alto di pesticidi residui. E la notizia dovrebbe far accendere qualche campanello d'allarme per invertire la rotta perché l'ultimo report del Pesticide Action Network (PAN) parla fin troppo chiaro. Ecco tutti i dati.

Pesticidi: lo studio europeo

Nel 2011 ha preso il via uno studio che è stato portato avanti fino al 2019 per controllare che i pesticidi che sono stati classificati come i più dannosi per la salute umana venissero effettivamente sostituiti. La ricerca si è focalizzata soprattutto sull'utilizzo dei pesticidi più pericolosche sarebbero collegati a disturbi e patologie come diabete, malattie cardiovascolari e tumori.

Cosa è emerso? Ebbene in base alle varie direttive europee sull’agroalimentare, l’uso dei pesticidi più dannosi sarebbe già dovuto dimezzare, ma così non è stato. I pesticidi, invece di scomparire, paiono essere sempre più presenti e utilizzati con conseguenze devastanti per l'uomo e l'ambiente.

Dall'analisi di 97.170 campioni di frutta per poter controllare i residui di pesticidi si è capito, infatti, che oggigiorno vengono anche mischiati diversi composti insieme per ottenere un vero e proprio "cocktail".

Quali sono dunque i frutti più contaminati?

  • Primo posto per le more (51%)
  • secondo posto per le pesche (45%)
  • terzo per le fragole (38%)
  • Seguono a ruota le ciliegie (35%)
  • quinto posto per le albicocche (35%)

Nel 2011, i campioni analizzati segnavano che solo il 22% delle ciliegie presentavano residui di pesticidi. Nel 2019, invece, ben il 50% di essere presenta importanti residui di pesticidi.

Altri frutti da mettere nella lista nera? I kiwi erano tra i frutti più sani, ma oggigiorno presentano ben il 32% residui. Altro frutto che compare nella lista? Le pere.

Verdura e pesticidi: ecco gli altri alimenti nella lista nera

Cos'altro è emerso dallo studio europeo? A finire nella lista nera non è solo la frutta, bensì anche la verdura. Secondi i dati emersi, infatti, sostanze chimiche sono presenti soprattutto:

  • nel sedano (50%)
  • nel sedano rapa (45%)
  • nel cavolo riccio (31%)
TG Meteo Nazionale - edizione delle 13:07
Notizie
TendenzaMeteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Meteo, l'Ottobrata prosegue. Qualche cambiamento nel weekend
Nel corso del weekend possibile leggero indebolimento del campo anticiclonico: potrebbe essere il preludio ad un peggioramento più consistente atteso lunedì 10
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Ottobre ore 20:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154