FacebookInstagramTwitterMessanger

Forti scosse di terremoto fra Cina e America del Sud: la situazione

Due forti scosse di terremoto hanno colpito Cina e Cile. I due eventi tellurici hanno provocato, nonostante l'intensità, lievi danni.
{icon.url}8 Gennaio 2022 - ore 17:11 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
8 Gennaio 2022 - ore 17:11 Redatto da Redazione Meteo.it
Foto di Tumisu da Pixabay 

Due forti scosse di terremoto hanno colpito in primis la Cina e poi l'America del Sud o meglio il Cile tra il 7 e l'8 gennaio 2022. Essendo entrambe dal 6 grado in su di magnitudo si può parlare di eventi forti capaci di creare anche grossi danni alla popolazione. Ecco cosa è accaduto in Cile e in Cina e quali e quanti danni sono stati registrati dopo gli opportuni accertamenti.

Terremoto in Cile: scossa di magnitudo 6

Sabato 8 gennaio 2022 alle 04:24 è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 6.0 - secondo i dati riportati dall'INGV - con profondità di soli 10 km a Chañaral , in Cile. Data la magnitudo e i parametri della scala Richter, un evento sismico di magnitudo 6.0 è proprio classificato come terremoto "forte" che può avere un raggio di azione di 160 km. In tale raggio l'evento sismico può essere distruttivo se la zona è densamente popolata.

L’Ufficio nazionale di emergenza del ministero dell'Interno ha precisato che la scossa ha avuto un epicentro a 58 chilometri a nord-ovest del comune di Caldera e a una profondità di 15 chilometri.

La Protezione civile cilena si è prontamente attivata per verificare la presenza di vittime o danni.

Per fortuna il Servizio idrografico e oceanografico della Marina ha immediatamente sottolineato che, date le caratteristiche del terremoto, non sussistevano le condizioni necessarie per generare uno tsunami al largo delle coste del Cile.

Terremoto in Cina: scossa di magnitudo 6.4

La seconda, delle due forti scosse di terremoto che hanno destato preoccupazione in tutto il mondo, è una scossa di magnitudo 6.4 - secondo i dati riportati dall'INGV - che ha colpito la Cina. Il 7 gennaio 2022 alle 18:45 ora italiana, mentre in Cina erano già l'1 e 45 dell'8 gennaio 2022, è stato registrato, in un'area montagnosa della remota provincia cinese del Qinghai, un evento tellurico di forte intensità che danneggiato il tunnel della ferrovia ad alta velocità che collega la provincia di Gansu allo Xinjiang. Per tale motivo il servizio è stato prontamente sospeso in attesa delle necessarie verifiche tecniche.

La televisione di Stato Cgtn ha annunciato che si sono registrati solo lievi danni ad alcune case della zona e il crollo di numerose stalle. Per fortuna il forte sisma ha colpito una delle province meno densamente popolate della Cina evitando così che potessero insorgere problemi maggiori.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:45
Notizie
TendenzaTendenza meteo: tra venerdì 21 gennaio e sabato 22 torna l'inverno
Tendenza meteo: tra venerdì 21 gennaio e sabato 22 torna l'inverno
L’alta pressione tenderà a ritirarsi e una perturbazione in discesa dal Nord-Atlantico ci attraverserà da nord a sud. L'aria gelida che la segue riporterà l'inverno
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Gennaio ore 10:30

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154