FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Febbraio 2024 con caldo record: le temperature e i dati

Il mese di febbraio 2024 si è concluso con un caldo estremo e insolito facendo registrare temperature da record
6 Marzo 2024 - ore 10:39 Redatto da Redazione Meteo.it
6 Marzo 2024 - ore 10:39 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Un febbraio mai così caldo. Dati alla mano, il mese di febbraio 2024 è stato uno dei più caldi della storia a livello mondiale. Anche in Italia abbiamo vissuto un "non inverno" dal sapore quasi primaverile con temperature miti e calde e valori di gran lunga superiori alla media. La situazione.

Febbraio 2024 da record: anomalia di +1,79°C

Il mese di febbraio 2024 ha fatto registrare temperature da record in Italia e nel resto del mondo. Caldo anomalo e valori di gran lunga superiori alla media a conferma che il cambiamento climatico è una prerogativa a livello mondiale. A febbraio 2024, infatti, si è registrata una anomalia di +1,79° rispetto ai precedenti record. Temperature da recordsi sono registrate in Stati Uniti d'America, Canada ed Europa. Diverse le Nazioni dove si sono registrate anomalie di anche +5/6° rispetto alla media del periodo tra cui: Galles, Inghilterra, Germania, Belgio, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca.

E' salita anche la temperature dei mari e degli oceani con il 2024 che è stato di gran lunga più caldo rispetto al 2023. Basti pensare che le acque superficiali degli oceani hanno fatto registrare +21,1°. Un dato allarmante, visto che questo surplus di calore favorisce una maggiore evaporazione dell'acqua con una maggiore umidità, causa di possibili eventi meteorologici estremi come tornado, trombe d'arie e grandinate.

Caldo anomalo e da record a Febbraio 2024: cosa sta succedendo?

Febbraio 2024 si è concluso dunque con una anomala ondata di caldo e temperature da record. Dall'America all'Europa, i dati sono davvero allarmanti: a Chicago la colonnina di mercurio ha toccato i 20°, a Montreal i 15°. Anche a Dallas si sono sfiorati i 33° con un vero e proprio allarme per gli incendi. Non da meno è l'Italia dove si sono registrate temperature anomale con un +3,1° in diverse zone tra cui Modena dove la media nel mese di febbraio è stata di 10,6°. Anche in Trentino Alto Adige è stato l’inverno più caldo di sempre, mentre in Piemonte non faceva così caldo da 70 anni.

Alvaro Silva, climatologo che collabora con l’OMM, l'Organizzazione mondiale della Meteorologia, sottolinea: "il caldo anomalo è coerente con il persistente riscaldamento osservato dal giugno 2023, con sette nuovi record mensili consecutivi di temperatura globale, compreso il gennaio 2024. Le temperature globali della superficie del mare sono da record. Sebbene l’evento El Niño abbia alimentato le temperature in alcune parti del mondo, il cambiamento climatico indotto dall’uomo è il principale fattore che contribuisce a lungo termine". Non solo, il grande caldo degli ultimi anni ha fatto aumentare anche il numero di morti. Secondo uno stadio di Nature Medicine, nel 2022 in Europa ci sono stati 61.672 morti a causa del grande caldo. Di questi circa 18.000 in solo in Italia.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Meteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Settimana prossima continuerà ad essere fredda, e il passaggio di alcuni impulsi perturbati porterà nuove fasi instabili: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 22:26

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154