FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Falsi miti e diete miracolose: attenzione a non farsi ingannare

L'ananas che brucia i grassi, saltare i pasti per dimagrire e non mangiare i carboidrati alla sera sono solo alcune delle false credenze da sfatare a proposito di alimentazione e diete
17 Gennaio 2023 - ore 10:42 Redatto da Redazione Meteo.it
17 Gennaio 2023 - ore 10:42 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Finite le feste natalizie, molte persone decidono di mettersi a dieta per tentare di ritornare in forma in vista della bella stagione. Dimagrire e fare le giuste scelte alimentari è una sfida non banale che richiede tempo, impegno e costanza. Di sicuro la soluzione più efficace è quella di affidarsi a un professionista, perché i consigli generici o i cosiddetti falsi miti possono compromettere i risultati o avere - addirittura - conseguenze negative sulla salute dell’organismo.

Alcuni falsi miti sul dimagrimento

In ambito alimentare di credenze infondate ce ne sono davvero tante, come i cibi in grado di accelerare il metabolismo fino alle diete miracolose che fanno perdere parecchi chilogrammi nel giro di qualche giorno appena.

Ovviamente bisogna diffidare da chi promette risultati incredibili con un minimo sforzo, ma anche dagli alimenti miracolosi che farebbero dimagrire per il solo fatto di consumarli regolarmente.

Per esempio, una convinzione infondata molto diffusa è quella che riguarda l’ananas, frutto ritenuto in grado di bruciare i grassi e favorire la digestione. Si tratta di un falso mito, che spesso invoglia le persone a terminare il pasto con questo cibo nella speranza di smaltire le portate precedenti in maniera più efficace.

Molto di frequente si sente dire anche che i carboidrati a cena fanno ingrassare maggiormente rispetto agli altri pasti: nella realtà dei fatti conta molto poco quando gli zuccheri vengono mangiati, ma fa la differenza la quantità che viene ingerita.

Un altro falso mito, che condiziona anche la salute dell’organismo, è quello di saltare i pasti per ridurre l’apporto calorico. Come spiega anche l’Istituto Superiore di Sanità, in questo modo non si fa altro che alterare i normali processi metabolici, determinando un eccessivo senso di fame che porta ad assumere molto più cibo al pasto successivo.

Infinite, poi, sono le diete dai nomi strambi che promettono risultati strabilianti e meritano (nella quasi totalità dei casi) di essere inserite tra le bufale alimentari. Qualche esempio? Dalla dieta del gruppo sanguigno a quella degli omogeneizzati, dalla dieta Forking a quella inversa, passando per diete come quelle della Luna piena, del segno zodiacale, del canguro, del pompelmo, dell'aria e della risata.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al gran caldo e tempo instabile nei prossimi giorni: dove arrivano i temporali? La tendenza dal 23 giugno
Meteo, stop al gran caldo e tempo instabile nei prossimi giorni: dove arrivano i temporali? La tendenza dal 23 giugno
Si conferma la fine dell'ondata di caldo africano, accompagnata da uno scenario meteo più movimentato. La tendenza nei dettagli
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 21 Giugno ore 08:34

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154