FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Belluno, è estate ma sembra Natale con la neve: le FOTO della grandinata

Grandine come se fosse neve. Città coperte da una coltre bianca e danni sono ingenti. Ecco cosa è successo nel Bellunese
23 Giugno 2022 - ore 08:50 Redatto da Redazione Meteo.it
23 Giugno 2022 - ore 08:50 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Siamo in estate ma sembra Natale con la neve, almeno in una zona d'Italia. Le foto della grandinata nel Bellunese lasciano senza parole. Oltre alla forte pioggia e al vento è stata la grandine, caduta quasi come se nevicasse in alta montagna in pieno dicembre, a essere la protagonista negli ultimi giorni. Proprio quest'ultima ha oltretutto causato ingenti danni prevalentemente a: Belluno, nella zona di Cavarzano e nei comuni di Ponte nelle Alpi e Alpago.

Grandinata nel Bellunese: i danni

Oltre l'ondata di grande caldo che sta colpendo l'Italia, in alcune zone si deve fare i conti anche con gli intensi temporali. Nel Bellunese, per esempio, pioggia battente, vento forte e copiose grandinate hanno fatto sì che il paesaggio apparisse come a Natale, ovvero tutto ricoperto da una coltre bianca fatta di grandine, che ha causato numerosi disagi e problemi.

Nelle ultime ore, infatti, si stanno contando i danni. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire per liberare le strade dagli alberi abbattuti o dai vari rami, ma anche per due scoperchiamenti delle coperture di abitazioni oltre che per allagamenti di sottopassi e scantinati. Le chiamate al centralino sono state numerose e si sono contati più di 40 interventi. L'intensa grandinata che ha colpito la zona del bellunese e nello specifico quella di Cavarzano, ha provocato oltretutto l'interruzione della fornitura di energia elettrica per la caduta di alcuni rami sulla linea elettrica di bassa tensione. Per ripristinare il collegamento e riportare il tutto alla normalità ci sono volute diverse ore oltre che l'intervento di numerosi uomini.

I chicchi di grandine, di medie dimensioni, non hanno risparmiato nemmeno la zona tra Arsiè e Quero Vas. Qui i tecnici di Coldiretti sono sul territorio per la verifica dei danni ad orti coltivati a fagioli che sono risultati essere completamente distrutti nonché a terreni con coltivazioni di mais e soia che sono state gravemente danneggiate.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nel Ponte del 25 Aprile miglioramento graduale: la tendenza fino al weekend
Meteo, nel Ponte del 25 Aprile miglioramento graduale: la tendenza fino al weekend
Dopo giornate molto fresche e instabili, da metà settimana e per tutto il Ponte del 25 Aprile le condizioni meteo torneranno più stabili e miti
Mediaset

Ultimo aggiornamento Domenica 21 Aprile ore 22:35

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154