FacebookInstagramXWhatsApp

Come risparmiare l'acqua? Ecco 10 regole e consigli per ridurre consumi e sprechi

Senz'acqua non ci sarebbe vita, e spesso sembriamo dimenticarci di quanto sia prezioso questo bene primario. Ecco un decalogo per ridurre sprechi e consumi d'acqua
Sostenibilità24 Giugno 2024 - ore 09:21 Redatto da Meteo.it
Sostenibilità24 Giugno 2024 - ore 09:21 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

L'acqua è una risorsa preziosa che purtroppo scarseggia sempre di più nel nostro Pianeta. Risparmiare questo bene primario è fondamentale per la nostra esistenza, e grazie a poche semplici regole è possibile ridurre sprechi e consumi.

Perché è importante ridurre sprechi e consumi d'acqua

Evitare sprechi d'acqua e ridurre i consumi idrici non solo permette di abbassare le bollette, ma anche e soprattutto di prendersi cura di un bene prezioso che non è inesauribile. Nonostante la sua abbondanza apparente infatti, le riserve d'acqua dolce disponibili per uso domestico sono limitate, e la questione del risparmio idrico è da anni al centro delle strategie ambientali a livello globale.

L'oro blu non è solo indispensabile per la nostra sopravvivenza, ma anche per quella dell'intero ecosistema e della biodiversità, ed è impossibile riuscire a immaginare un mondo senz'acqua. Ma come fare per preservare questo liquido essenziale, e assicurare così  anche alle generazioni future una qualità di vita sostenibile? Il segreto è racchiuso in una gestione responsabile delle risorse idriche, e in poche semplici regole che non si limiteranno a ridurre le nostre bollette domestiche ma avranno anche come obiettivo la salvaguardia di un bene prezioso per tutti.

Abbiamo detto che per ridurre consumi e sprechi d'acqua sono sufficienti 10 piccole regole. Si tratta di accorgimenti alla portata di tutti, che ci permetteranno di abbassare i costi in bolletta e fare qualcosa di concreto per il Pianeta.

Il decalogo per un consumo idrico responsabile prevede:

  • chiudere bene i rubinetti quando non si usano
  • riparare le perdite
  • installare frangigetto per rubinetti
  • utilizzare lavatrice e lavastoviglie a pieno carico
  • riutilizzare l'acqua di cottura
  • preferire la doccia alla vasca
  • evitare di lasciar scorrere l'acqua inutilmente
  • scongelare con anticipo gli alimenti
  • preferire il ferro da stiro a vapore
  • lavare l'auto con secchio e spugna

Quanta acqua si può risparmiare con queste 10 regole?

Quale risparmio idrico possiamo avere mettendo in atto queste 10 regole? Per comprendere quanto queste piccole sane abitudini possano fare per l'ambiente e per le nostre tasche è sufficiente pensare che un rubinetto chiuso male - pur perdendo solo poche gocce - può portare a un consumo inutile di 21.000 litri d'acqua all'anno. Anche lasciare il rubinetto aperto mentre ci laviamo i denti può portare a uno spreco idrico di alcuni litri al minuto.

Con un semplice frangigetto per rubinetti si può avere lo stesso getto d'acqua con un risparmio del 60% di liquido. Anche scegliere lo sciacquone per il wc con doppio comando può dare una mano a risparmiare acqua.

Azionare gli elettrodomestici solo a pieno carico e a basse temperature permette di ottenere un risparmio idrico di circa 8.200 litri ogni anno, al quale si aggiunge quello sulla bolletta elettrica. L'acqua utilizzata per cuocere la pasta o le verdure può essere riutilizzata per bagnare le piante: anche in questo modo daremo una mano all'ambiente.

Togliere per tempo gli alimenti congelati consente di evitare di doverli mettere sotto l'acqua corrente per prepararli per la cottura, mentre scegliere un ferro da stiro a vapore consente di eliminare l'impiego di additivi, che oltretutto inquinano le risorse idriche.

Lavare la macchina è senza dubbio un'esigenza, ma scegliendo di farlo con secchio e spugna possiamo limitare lo spreco di litri e litri d'acqua.

Da considerare infine che una doccia veloce fa consumare molta meno acqua rispetto alla vasca da bagno. Il risparmio aumenta notevolmente se facciamo attenzione a chiudere il rubinetto mentre ci insaponiamo.  

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Oltre 35 mila crimini legati all'ambiente nel 2023: quali sono gli illeciti più frequenti e le regioni da "bollino nero"?
    Ambiente12 Luglio 2024

    Oltre 35 mila crimini legati all'ambiente nel 2023: quali sono gli illeciti più frequenti e le regioni da "bollino nero"?

    Ogni giorno vengono commessi mediamente 97,2 crimini ambientali, pari a 4 illeciti ogni ora. I dati emergono dall'ultimo report Legambiente.
  • Stromboli, la colata lavica lungo la Sciara del Fuoco: immagini riprese col drone
    Ambiente10 Luglio 2024

    Stromboli, la colata lavica lungo la Sciara del Fuoco: immagini riprese col drone

    La colata lavica lungo la Sciara del Fuoco del vulcano Stromboli è stata immortalata in una serie di foto e immagini condivise dall'Ingv
  • Etna, il vulcanologo: “Il cratere Voragine si è alzato di 15 metri”
    Ambiente10 Luglio 2024

    Etna, il vulcanologo: “Il cratere Voragine si è alzato di 15 metri”

    Dopo le eruzioni l'Etna sembra essersi placato. Il vulcanologo Mario Mattia spiega: "Il cratere Voragine si è alzato di 15 metri"
  • Come lavare frutta e verdura correttamente (ed eliminare tracce di pesticidi)
    Ambiente9 Luglio 2024

    Come lavare frutta e verdura correttamente (ed eliminare tracce di pesticidi)

    Frutta e verdura forniscono vitamine e sali minerali. Un lavaggio corretto aiuta a non "fare il pieno" anche di pesticidi e altre sostanze nocive
Ultime newsVedi tutte


Meteo, quando si attenuerà il caldo africano?
Tendenza14 Luglio 2024
Meteo, quando si attenuerà il caldo africano?
Caldo afoso per tutta la settimana poi tra il 21 e il 22 luglio le temperature potrebbero calare a partire dalla Sardegna e dal Centro. La tendenza meteo
Meteo, quando finirà l'ondata di caldo? Gli ultimi aggiornamenti
Tendenza13 Luglio 2024
Meteo, quando finirà l'ondata di caldo? Gli ultimi aggiornamenti
Si profila una settimana rovente sull'Italia con caldo afoso in aumento al Nord e punte intorno ai 38-40 gradi al Centro-sud. La tendenza meteo
Meteo: Italia caldissima anche settimana prossima, punte oltre i 40 gradi. Quanto durerà? La tendenza da lunedì 15
Tendenza12 Luglio 2024
Meteo: Italia caldissima anche settimana prossima, punte oltre i 40 gradi. Quanto durerà? La tendenza da lunedì 15
Caldo protagonista anche nel corso della prossima settimana, con il dominio dell'anticiclone africano: punte intorno ai 40 gradi e tanta afa.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 15 Luglio ore 04:15

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154