FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Affrontare il caldo a tavola, cibi anti-afa (e alimenti da evitare)

Quali sono gli alimenti da prediligere (e quelli da evitare) quando le colonnine di mercurio salgono? Ecco i cibi ideali per affrontare meglio il clima afoso
2 Luglio 2023 - ore 09:28 Redatto da Redazione Meteo.it
2 Luglio 2023 - ore 09:28 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Con l’innalzamento delle temperature è importante adottare un'alimentazione che favorisca la corretta idratazione, che sia appetibile e facile da preparare. Nessuno desidera affrontare cotture lunghe e laboriose, e al tempo stesso piatti caldi ed elaborati non sono certo un piacevole invito per i commensali. Alimenti da consumare freschi, che soddisfano il gusto e la salute, sono perfetti da portare in tavola in estate, e aiuteranno a non cedere alla tentazione di "rimandare" il pasto diurno e creare così problemi al metabolismo.

Alimentazione estiva per una corretta idratazione

Quando le colonnine di mercurio salgono è importante prendersi cura dell'idratazione del corpo, bevendo la giusta quantità d'acqua e programmando i pasti in modo tale da supportare e sostenere il fisico con alimenti ricchi di liquidi, come frutta e verdura di stagione.

Il caldo mette a dura prova il nostro corpo, e il "carburante" per consentirgli di affrontare l'estate torrida è spesso racchiuso in quei piatti freschi, veloci e leggeri che soddisfano il palato e donano tono e vigore.

Se da un lato non è piacevole mettersi ai fornelli quando il termometro supera i 35°, dall'altro sedersi a tavola e trovare ad attenderci pietanze bollenti ed elaborate può "innescare" il desiderio di rinunciare al pasto del giorno, per poi abbuffarsi alla sera. Questa abitudine però è tutt'altro che sana, e a lungo andare potrebbe nuocere al metabolismo, rallentandolo e portandoci a mangiare in quantità maggiore. Sebbene il caldo possa ridurre l'appetito è importante programmare una dieta che bilanci adeguatamente il pranzo e la cena.

Cosa preparare quando è caldo?

La prima regola è sicuramente quella di sfruttare la stagionalità del momento, e arricchire la nostra tavola con piatti freschi e veloci realizzati con frutta e verdura di stagione. A pranzo una bella insalatona con pomodoro, fagiolini, cipolla, olio extra vergine di oliva e avocado. A questa potremmo aggiungere del tonno, delle uova sode o lo yogurt greco, che aiuteranno a immagazzinare le energie per finire la giornata, e arrivare non troppo affamati a cena.

Per riuscire a soddisfare anche le esigenze di carboidrati potremmo completare il nostro piatto con cereali integrali a basso indice glicemico, come il farro, il riso basmati, il grano saraceno o la quinoa. A cena potremmo pensare a un menu composto da prosciutto crudo e melone, o una gustosissima caprese.

Cibi anti-afa: quali alimenti non devono mancare nella dispensa

Frutta e verdura di stagione possono essere considerati veri e propri toccasana per combattere il caldo eccessivo e idratare il corpo. Nella dispensa non dovrebbero mai mancare:

  • pesche, frutti poveri di zuccheri con proprietà drenanti
  • susine, ricche in ferro, potassio, magnesio e sostanze antiossidanti
  • ciliegie, da consumare con moderazione perché ricche di zuccheri, ma al tempo stesso ottima fonte di polifenoli e antocianine a effetto antiossidante
  • mirtilli, lamponi e melone, ricchi di vitamina C, potente antiossidante
  • pomodoro, fonte di licopene, e particolarmente prezioso se associato alla cipolla, che oltre a essere ricca di sali minerali lo rende diuretico
  • spinaci, ricchi di potassio, attenuano la ritenzione idrica e contribuiscono a mantenere in forza i muscoli
  • fagiolini, fonte di potassio e carotenoidi, che proteggono la pelle durante l’esposizione al sole
  • zucchine, ricche di magnesio e potassio, consentono un buon recupero idrosalino e prevengono la tensione muscolare dovuta all’eccessiva sudorazione
  • rucola, migliora la digestione e è ricca di calcio
  • sedano e carote, preziosi per l'effetto diuretico e depurativo.

Ovviamente a questi alimenti possiamo sempre aggiungere l’olio extra vergine di oliva - importante antiossidante e ricco in vitamina E - e la frutta secca a guscio, come nocciole, pistacchi, mandorle non tostate e non salate, ricche di potassio e magnesio.

Alimenti da evitare in estate

Quando fa molto caldo dovremmo evitare di appesantire il nostro organismo, per cui ci sono alcuni alimenti che andrebbero evitati (o al massimo consumati con moderazione). Tra i cibi poco digeribili troviamo i salumi, le salse e i sughi particolarmente ricchi, ma anche i dolci troppo elaborati. Per placare un'improvvisa "voglia di dolcezza" meglio cedere alla tentazione di mangiare un bel gelato.

Allo stesso tempo dovremmo limitare il consumo di cibi fritti e il consumo di alcolici e bibite gassate, ricche di zuccheri. Meglio preferire carni cotte alla griglia, o pesce al vapore, e alternare all'acqua naturale spremute o centrifugati a base di frutta fresca.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da giovedì 18 vortice ciclonico sull'Italia: la tendenza fino al weekend
Meteo, da giovedì 18 vortice ciclonico sull'Italia: la tendenza fino al weekend
Sull'Italia potrebbero persistere condizioni meteo instabili fino al weekend del 20-21 aprile: la tendenza
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Aprile ore 00:59

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154