FacebookInstagramXWhatsApp

Caro carburante, stop dei tir dal 4 aprile: le motivazioni

Le misure del Governo sono state giudicate insufficienti. Unatras: stop dei Tir dal 4 aprile a causa del caro carburante e di tutti i problemi che ne conseguono per gli autotrasportatori.
Mobilità17 Marzo 2022 - ore 16:44 Redatto da Redazione Meteo.it
Mobilità17 Marzo 2022 - ore 16:44 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Si continua a discutere di caro carburante e si prospetta uno stop dei tir dal prossimo 4 aprile. Cosa accadrà? Quale è lo scenario? Il rincaro dei prezzi delle materie prime, ma soprattutto della benzina, continua infatti a causare problemi. Le federazioni aderenti ad Unatras, per questo motivo, hanno annunciato che: "Dopo un attento esame delle indicazioni sui possibili interventi presentati nell'incontro di ieri sera al Ministero dei Trasporti, giudicati insufficienti", vi sarà un vero e proprio stop.

Stop dei tir dal prossimo 4 aprile 2022: le motivazioni

Quali sono le motivazioni che hanno spinto a decidere per lo stop dei tir dal prossimo 4 aprile 2022 a causa del caro carburanti? Nella nota diffusa a mezzo stampa si fa sapere che apprende che: "pur apprezzando le ipotesi illustrate dalla viceministra Teresa Bellanova, Unatras ribadisce che gli autotrasportatori necessitano di provvedimenti concreti e certi. E a oggi non è previsto nulla di tutto questo".

Le misure elencate dal Governo sono state giudicate pertanto insufficienti per contrastare i problemi dovuti all'aumento dei prezzi del carburante. Le aziende degli autotrasportatori hanno quindi deciso di incrociare le braccia per lanciare un segnale forte e sottolineare che per loro sarà difficile se non impossibile sostenere tali costi pur di garantire consegne e viaggi.

La richiesta degli autotrasportatori

Cosa potrebbe evitare lo stop dei tir dal 4 aprile 2022 a causa del caro carburante? Sicuramente la possibilità di individuare soluzioni possibili e realizzabili in tempi brevi in grado di produrre un tetto massimo del prezzo dei prodotti così come avvenuto in altri settori. E' questo quello che auspicano gli autotraportatori per continuare a garantire i loro servizi.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Articoli correlatiVedi tutti


  • Partenze intelligenti: quando mettersi in viaggio per andare in vacanza?
    Mobilità20 Luglio 2024

    Partenze intelligenti: quando mettersi in viaggio per andare in vacanza?

    Andare al mare è una delle attività preferite durante la stagione estiva, ma spesso il viaggio può essere stressante a causa del traffico intenso
  • Sciopero trasporti: fino al 31 luglio, tanti gli scioperi previsti. Ecco i giorni e le regioni interessate
    Mobilità19 Luglio 2024

    Sciopero trasporti: fino al 31 luglio, tanti gli scioperi previsti. Ecco i giorni e le regioni interessate

    Sciopero nel settore dei trasporti a luglio: tutte le date, i giorni e le regioni coinvolte in vari scioperi del trasporto pubblico e aereo
  • Sciopero trasporti, 18 luglio: gli orari dello stop nelle principali città
    Mobilità17 Luglio 2024

    Sciopero trasporti, 18 luglio: gli orari dello stop nelle principali città

    Confermato lo sciopero dei trasporti il 18 luglio nella principali città. Stop a bus, metro e tram per 4 ore da Milano a Napoli e Roma
  • Qual è l’orario migliore per viaggiare in aereo d’estate? La “regola non scritta” dice di evitare voli serali e notturni
    Mobilità16 Luglio 2024

    Qual è l’orario migliore per viaggiare in aereo d’estate? La “regola non scritta” dice di evitare voli serali e notturni

    Qual è l’orario migliore per viaggiare in aereo d’estate e perché è meglio evitare i voli serali e notturni? La spiegazione riguarda il meteo
Ultime newsVedi tutte


Meteo, ultimo weekend di luglio sotto l'anticiclone: caldo intenso da domenica 28
Tendenza23 Luglio 2024
Meteo, ultimo weekend di luglio sotto l'anticiclone: caldo intenso da domenica 28
L'alta pressione torna sull'Italia: sole e caldo insisteranno almeno fino alla fine del mese di luglio. La tendenza meteo
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Tendenza22 Luglio 2024
Meteo, alta pressione in rinforzo da giovedì 25: si apre una nuova lunga fase di caldo intenso
Le temperature torneranno ad aumentare gradualmente: da domenica 28, in particolare, il caldo diventerà di nuovo intenso e insistente
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
Tendenza21 Luglio 2024
Meteo: metà settimana con caldo nella norma. Poi nuova ondata? La tendenza
A metà settimana il caldo rientrerà nei ranghi con valori estivi ma senza eccessi. Nell'ultima parte di settimana possibile una nuova fase calda.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Luglio ore 19:17

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154