FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Buon Giovedì Santo: il significato di questa ricorrenza

Nel Giovedì Santo si ricorda l'istituzione dell'Eucaristia e del sacerdozio, come pure la consegna ai discepoli del comandamento dell'amore
28 Marzo 2024 - ore 09:35 Redatto da Meteo.it
28 Marzo 2024 - ore 09:35 Redatto da Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il Giovedì Santo segna un momento cruciale nella Settimana Santa, commemorando l'Ultima Cena di Gesù Cristo con i suoi apostoli, prima della sua crocifissione. Questa ricorrenza cristiana è ricca di significato, simboleggiando l'istituzione dell'Eucaristia e del sacerdozio. È un giorno dedicato alla riflessione sulla carità, sull'amore e sul servizio, evidenziato dal rito del lavacro dei piedi, che ricorda l'umiltà e il servizio di Gesù verso gli altri.

Giovedì Santo: l'ultima cena, l'eucaristia e l'adorazione

Il fulcro delle celebrazioni del Giovedì Santo è il ricordo dell'Ultima Cena di Gesù con i suoi apostoli, dove istituì l'Eucaristia. Durante la messa vespertina in Coena Domini, il sacerdote compie il rito della lavanda dei piedi, simbolo di umiltà e servizio, riflettendo l'atto di Gesù che lavò i piedi ai suoi discepoli.

La messa include anche la consacrazione delle ostie del Venerdì Santo, seguita da una processione che porta il Santissimo Sacramento all'Altare della Reposizione. Qui, i fedeli sono invitati a trascorrere del tempo in adorazione, meditando sul sacrificio di Gesù e sulla sua passione imminente.

Tradizioni e simbolismi del Giovedì Santo: Il triduo Pasquale e il silenzio delle campane

Il Giovedì Santo apre il Triduo Pasquale, un periodo che comprende il Venerdì Santo, il Sabato Santo e culmina nella notte di Pasqua. Questi giorni ricordano la passione, morte e risurrezione di Gesù, eventi centrali della fede cristiana.

Una tradizione diffusa in molte culture è il silenzio delle campane delle chiese dal Giovedì Santo fino alla Veglia Pasquale. Questo silenzio simbolizza il lutto per la passione di Cristo e l'attesa della sua risurrezione. In alcune regioni, questo silenzio è sostituito da suoni più semplici, come il battito di legni, per chiamare i fedeli alla preghiera.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Aprile ore 17:16

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154