FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Brasile, forti piogge: migliaia di sfollati nella zona Nord-Est

Il Brasile è alle prese con un'ondata di piogge e maltempo senza precedenti con migliaia di sfollati e 6 vittime. Le foto e i video sono impressionanti
29 Marzo 2023 - ore 09:32 Redatto da Redazione Meteo.it
29 Marzo 2023 - ore 09:32 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Il Brasile è alle prese con un'ondata di piogge e maltempo senza precedenti con migliaia di sfollati e 6 vittime. La zona del Nord-Est del paese sta facendo i conti da giorni con temporali e rovesci che hanno interessato in modo particolare la  regione amazzonica.

Brasile travolto dalle piogge: oltre 31.000 sfollati e 6 vittime

Il primo bilancio dopo i rovesci e le piogge, che hanno colpito la zona nord-est del Brasile, è davvero spaventoso. Sono almeno 6 i morti e soprattutto oltre 31.000 gli sfollati stando a quanto comunicato dal Governo dello Stato di Maranhao. A questi numeri vanno aggiunti quelli segnalati dalle autorità dello Stato amazzonico di Acre, al confine con la Bolivia, che parlano di 30 mila persone in gravissime difficoltà dopo le violente piogge. Non solo, le tempeste degli ultimi giorni si sono fatte sentire anche negli Stati di Amazonas, Pará, Rondonia e Tocantis causando danni, disagi e feriti.

I video e le immagini condivise sui social sono davvero impressionanti e la situazione è gravissima nel municipio di Manaus dove sono stati segnalati più di 135 incidenti di inondazioni. In pochissime ore sono caduti nella zona est della città circa 113 mm di pioggia con le strade trasformatesi in fiumi. Disagi e danni ingenti in tutto il municipio con il dipartimento municipale  che ha messo a disposizione due scuole per ospitare 172 famiglie che hanno perso la casa.

Disastro ambientale in Brasile: è colpa del cambiamento climatico?

Le fortissime piogge cadute in Brasile hanno interessato principalmente la zona Nord-Est del paese. Proprio nella zona est di Manaus, nei quartieri Armando Mendes e Gilberto Mestrinho, si sono registrati i danni più gravi. Non da meno i danni registrati nel quartiere Japiim dove una frana ha danneggiato e distrutto 9 case.

Intanto Waldez Góes, ministro del governo federale per lo sviluppo regionale del Brasile e Marina Silva, ministro per l'Ambiente e il cambiamento climatico, hanno visitato alcune delle zone colpite con il sindaco David Almeida di Manaus e il governatore dell'Amazzonia, Wilson, per valutare l'immediato bisogno di risorse per la capitale dello stato dell'Amazzonia. Si tratta del secondo disastro in città nelle ultime due settimane. Marina Silva, ministro dell’Ambiente e del cambiamento climatico ha dichiarato: "queste emergenze sono una conseguenza del cambiamento climatico" invitando a decretare 'lo stato di emergenza permanente nei comuni più vulnerabili".

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: ponte del 25 aprile molto variabile. Quando andrà via il freddo artico?
Meteo: ponte del 25 aprile molto variabile. Quando andrà via il freddo artico?
Colpo di coda invernale sull'Italia dove nella seconda parte di settimana si potrebbe vedere un graduale cambiamento. Ponte del 25 aprile incerto
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Aprile ore 15:45

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154