FacebookInstagramTwitterMessanger

Usa, tempesta di neve: costa Est in ginocchio. Voli cancellati, 130mila senza luce, 2 morti

Neve e ghiaccio colpiscono la Costa Est degli Stati Uniti, anche in zone del Sud di solito risparmiate da questi fenomeni eccezionali. In arrivo altre bufere. Ecco cosa sta succedendo e le zone interessate.
{icon.url}29 Gennaio 2022 - ore 15:21 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
29 Gennaio 2022 - ore 15:21 Redatto da Redazione Meteo.it
Foto di janeb13 da Pixabay 

Un'eccezionale tempesta di neve travolge la costa Est Usa. E sono in arrivo ulteriori nevicate. Si contano già oltre 130mila persone rimaste senza elettricità (12mila solo nello Stato di New York), tantissimi voli già cancellati e almeno due morti dopo che milioni di persone erano state messe in allerta, dal Mississippi al Maine proprio per l'arrivo di questo bufera. Neve e ghiaccio hanno colpito anche zone meridionali, che di solito non vengono toccate da fenomeni del genere come il nord del Mississippi, dell’Alabama e della Georgia e della Carolina del Nord e del Sud.

Usa: "Evitare viaggi". Aerei a terra e auto in difficoltà

Gli Stati più colpiti e in ginocchio sono sei: New York, Maryland, Virginia, Georgia, North e South Carolina. In alcune aree meridionali si è arrivati a 30 cm di neve. Proprio in Carolina del Nord si contano due morti per un incidente d’auto (sono oltre 600 quelli provocati in poco tempo qui dal maltempo). Centinaia gli aerei rimasti a terra.

Il National Weather Service (Nws) di Boston ha avvertito che bisogna evitare i viaggi. Il governatore del Massachusetts, Charlie Baker aveva già esortato tutti i cittadini a rimanere a casa e a mettersi al sicuro perché la tempesta è una delle più forti degli ultimi anni e sta provocando grossi problemi per tutti gli spostamenti, non soltanto quelli aerei. Il governatore ha chiesto, infatti, di non mettersi in macchina e di evitare appunto qualsiasi spostamento se non strettamente necessario.

L'allerta meteo aveva già scatenato invece una corsa ad accaparrarsi generi alimentari di prima necessità, con alcune catene di supermercati che hanno invitato i clienti a comprare solo quello di cui avevano davvero bisogno lasciando spazio anche agli altri.  

Meteo Usa: la perturbazione

La perturbazione colpisce una area molto estesa che si sviluppa lungo la costa orientale degli Stati Uniti e del Canada Atlantico. Ha avuto origine in una zona di bassa pressione che ruota attorno a un minimo posizionato al largo della costa orientale degli Stati Uniti grazie ai venti che soffiano dal mare.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:38
Notizie
TendenzaMeteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
Meteo, caldo decisamente anomalo per il Ponte del 2 giugno
I primi di giugno vedranno protagonista assoluta l’alta pressione africana associata a una massa d’aria molto calda che darà luogo a una nuova e intensa ondata di calore
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Maggio ore 12:50

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154