FacebookInstagramTwitterMessanger

Antartide, temperature record e ghiaccio ai minimi: il nuovo allarme

Temperature da record al Polo Sud: il climatologo francese Gaétan Heymes lancia l'allarme per l'innalzamento del livello dei mari.
{icon.url}18 Marzo 2022 - ore 19:14 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
18 Marzo 2022 - ore 19:14 Redatto da Redazione Meteo.it

Le temperature anomale raggiunte in Antartide cominciano a preoccupare. Il cambiamento climatico, infatti, ha fatto registrare in alcune zone durante l'estate australe temperature estreme fino ai 20° e 30° C in più delle medie stagionali che potrebbero innescare una catastrofe con lo scioglimento dei ghiacciai.

Allarme in Antartide: ghiacciai marini ai minimi storici

La pandemia da Covid-19 e la guerra in Ucraina hanno catalizzato l'attenzione dei media in tutto il mondo, ma ciò non ha messo fine alle problematiche legate al riscaldamento globale. Il clima "impazzito" continua a provocare danni che in alcuni casi potrebbero diventare catastrofici. E' il caso dell'Antartide dove si registrano temperature estreme, molto al di sopra della media stagionale (di fine estate là).

Dati allarmanti come ha sottolineato il climatologo francese Gaétan Heymes, esperto di ingegneria previsionale e nivologia del Servizio meteorologico e climatico nazionale francese. Proprio Heymes sui social ha condiviso una mappa del progetto Global and regional climate anomalies illustrando come si registrano temperature troppo calde lungo la costa del Polo Sud. La colonnina di mercurio, infatti, segna picchi di circa 20° - 30° C superiori alla temperatura media stagionale con il rischio di scioglimento dei ghiacciai e di conseguente innalzamento livello dei mari.

L'allarme lanciato da Gaétan Heymes non è da sottovalutare visto che il ghiaccio marino antartico solo quest'anno ha perso circa 2 milioni di chilometri quadrati. Si tratta del dato più alto di scioglimento mai registrato dalle registrazioni satellitari. La diminuzione è legata al riscaldamento globale, ma anche alla variabilità naturale come sottolineato dall'indagine condotta dalla National snow and ice data center (Nsidc) statunitense. Walt Meier, ricercatore senior presso l'Nsidc, ha spiegato come questi dati minimi del ghiaccio marino sia anche stati causati dal forte vento che ha spinto il ghiaccio fuori dal mare di Ross.

Il ghiacciaio Thwaites perde ogni anno 250 miliardi di tonnellate di massa

La situazione in Antartide è da tenere sotto controllo anche per la presenza del ghiacciaio Thwaites denominato "Doomsday Glacier", "il ghiacciaio dell'Apocalisse giorno del giudizio". Lo scioglimento del colosso di ghiaccio preoccupa e non poco considerando che, se dovesse sciogliersi, comporterebbe un innalzamento del livello del mare di 3 metri. Una catastrofe visto che il livello del mare andrebbe a sommergere diverse isole nel Pacifico, varie regioni e città costiere. Uno scenario allarmante, considerando che il ghiacciaio Thwaites ogni anno perde miliardi di tonnellate di massa.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 07:35
Notizie
TendenzaMeteo, da lunedì 12 prima ondata di gelo artico. Neve in pianura? Le ultime novità
Meteo, da lunedì 12 prima ondata di gelo artico. Neve in pianura? Le ultime novità
L'Italia sarà raggiunta da una massa di aria artica, che porterà le temperature minime sotto zero in molte zone del Centro-Nord. Le previsioni meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Dicembre ore 13:57

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154