FacebookInstagramTwitterMessanger

Allerta meteo arancione e gialla (anche nelle Marche) per il 17 settembre 2022: le regioni coinvolte

Ancora maltempo sull’Italia. Allerta meteo arancione della Protezione civile domani 17 settembre in Umbria, Campania, Basilicata e Calabria e gialla in altre 8 regioni.
{icon.url}16 Settembre 2022 - ore 19:58 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
16 Settembre 2022 - ore 19:58 Redatto da Redazione Meteo.it

Nuova allerta meteo arancione e gialla per la giornata di sabato 17 settembre 2022. La Protezione Civile ha emanato un nuovo bollettino di allerta che comprende diverse regioni sia per rischio idraulico che idrogeologico oltre che per temporali. Si attendono temporali anche forti a livello locale con vento forte e intensa attività elettrica oltre a pioggia battente. Ecco tutti i dettagli.

Allerta meteo arancione: i rischi e le regioni coinvolte

Per sabato 17 settembre 2022 è stata emanata allerta meteo arancione per:

  • rischio idraulico in Calabria. Le zone coinvolte sono: il versante tirrenico settentrionale e il versante tirrenico centro-settentrionale
  • rischio temporali in: Basilicata e Calabria. Le zone coinvolte della Calabria sono le stesse dell'allerta per rischio idraulico mentre la zona della Basilicata è quella denominata Basi-D.
  • rischio idrogeologico* in Basilicata zona Basi-D, Calabria, Campania e Umbria

Nello specifico in Campania, le zone coinvolte dall'allerta arancione per rischio idrogeologico sono:

  • Piana Sele e Alto Cilento
  • Basso Cilento
  • Tusciano e Alto Sele
  • Penisola sorrentino-amalfitana
  • Monti di Sarno e Monti Picentini

mentre in Umbria: Chiascio - Topino ed Alto Tevere.

Allerta meteo gialla 17 settembre: le regioni e le zone coinvolte

Allerta meteo gialla per rischio temporali nella giornata di sabato 17 settembre 2022 in ben 11 regioni: tra di esse, in ordine alfabetico, vi sono: Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Puglia, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto.

Nello specifico le zone coinvolte dall'allerta gialla per la Basilicata, al contrario delle zone coinvolte nell'allerta arancione sono: Basi-A2, Basi-A1, Basi-C mentre in
Calabria:

  • Versante Jonico Meridionale
  • Versante Jonico Centro-settentrionale
  • Versante Jionico Centro-meridionale
  • Versante Jonico Settentrionale
  • Versante Tirrenico Meridionale
  • Versante Tirrenico Centro-meridionale

In Emilia Romagna, dove l'allerta vige fino alle 24 di domani, sabato 17 settembre, le zone coinvolte sono:

  • Costa ferrarese
  • Pianura ferrarese di Po e Po di volano
  • Montagna emiliana centrale
  • Pianura piacentino-parmense
  • Bassa collina piacentino-parmense
  • Montagna piacentino-parmense
  • Collina emiliana centrale
  • Pianura modenese di Secchia e Panaro
  • Pianura reggiana di Enza e Crostolo
  • Alta collina piacentino-parmense
  • Pianura bolognese di Reno e suoi affluenti
  • Collina bolognese
  • Montagna bolognese
  • Costa romagnola
  • Bassa collina e pianura romagnola
  • Alta collina romagnola
  • Pianura reggiana di Po
  • Montagna romagnola

Il bollettino della Protezione Civile coinvolge nell'allerta anche la Lombardia nelle zone di: Bassa pianura centro-orientale, Bassa pianura orientale, Laghi e Prealpi orientali, Pianura centrale, Alta pianura orientale, Orobie bergamasche e per finire. Valcamonica.

Nuova allerta anche nelle Marche che nelle ultime ore sono state duramente colpite, nella parte settentrionale, da una forte ondata di maltempo che ha causato morti e dispersi. Le zone coinvolte sono: Marc-2, Marc-1, Marc-6, Marc-5, Marc-4 e Marc-3.

In Puglia l'allerta riguarda il Salento mentre in Sicilia:

  • Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica
  • Nord-Orientale
  • versante tirrenico e isole Eolie
  • Centro-Settentrionale
  • versante tirrenico
  • Centro-Meridionale e isole Pelagie
  • Sud-Occidentale e isola di Pantelleria
  • Nord-Orientale
  • versante ionico
  • Bacino del Fiume Simeto

Tra le altre regioni vi sono la Toscana con le zone:

  • Fiora e Albegna-Costa e Giglio
  • Mugello-Val di Sieve
  • Reno
  • Serchio-Garfagnana-Lima
  • Ombrone Gr-Medio
  • Ombrone Gr-Alto
  • Romagna-Toscana
  • Arno-Costa
  • Arno-Casentino
  • Isole
  • Lunigiana
  • Etruria-Costa Sud
  • Valdelsa-Valdera
  • Valdarno Inf
  • Etruria-Costa Nord
  • Bisenzio e Ombrone Pt
  • Arno-Firenze
  • Arno-Valdarno Sup.
  • Valdichiana
  • Etruria
  • Fiora e Albegna
  • Valtiberina
  • Serchio-Costa
  • Ombrone Gr-Costa
  • Serchio-Lucca
  • Versilia

mentre in Trentino Alto Adige l'allerta riguarda la Provincia Autonoma di Trento e in Umbria le zone: Chiani - Paglia, Trasimeno - Nestore, Nera - Corno, Chiascio - Topino, Medio Tevere e Alto Tevere.

Allerta gialla, infine, anche in Veneto soprattutto in:

  • Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone
  • Basso Piave
  • Sile e Bacino scolante in laguna
  • Livenza
  • Lemene e Tagliamento
  • Piave pedemontano
  • Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone
  • Adige-Garda e monti Lessini
  • Po
  • Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige

Le altre allerte meteo gialle: rischio idrogeologico e idraulico

Il bollettino della Protezione Civile comprende poi una allerta gialla per rischio idrogeologico in 8 regioni ovvero: Calabria, Campania, Emilia Romagna, Marche, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige e Umbria. Oltre ad essa anche una allerta gialla per rischio idraulico in: Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna e Marche.

TG Meteo Nazionale - edizione delle 13:02
Notizie
TendenzaMeteo: Ponte dell'Immacolata tra clima mite, piogge intense e neve. La tendenza
Meteo: Ponte dell'Immacolata tra clima mite, piogge intense e neve. La tendenza
Giovedì 8 dicembre tempo perlopiù stabile mentre dal pomeriggio e nella giornata di venerdì 9 un peggioramento interesserà il Centro-Nord: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Dicembre ore 16:00

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154