FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Le alfa Leonidi "infiammano" il cielo di gennaio 2024: tutti con il naso all'insù

Le alfa Leonidi si preparano a regalarci una cascata di stelle cadenti. Tra poche ore inizierà lo spettacolo, tutti pronti con i desideri in tasca?
30 Gennaio 2024 - ore 14:06 Redatto da Redazione Meteo.it
30 Gennaio 2024 - ore 14:06 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Prima di salutarci gennaio è pronto a regalarci una stupenda pioggia di stelle cadenti. Il 31 gennaio - le alfa Leonidi infiammeranno il firmamento, regalandoci uno spettacolo che sicuramente in molti non vorranno perdersi.

Cascata di desideri con il picco delle alfa Leonidi

L'appuntamento è fissato per mercoledì 31 gennaio quando le alfa Leonidi raggiungeranno il picco regalandoci una meravigliosa pioggia di stelle. Volgendo lo sguardo a Est - in direzione della costellazione del Leone - potremmo riuscire a individuare alcune meteore di gennaio a cui affidare i desideri.

Come fanno sapere dall'Uai il radiante - ovvero il punto da cui sembra che queste meteore di media luminosità partano - sarà visibile dalle ore 21 in poi, culminando verso le 2.00 a quasi 60 gradi sopra l’orizzonte. Si tratta di uno sciame di stelle cadenti invernali che quest'anno ha tutte le caratteristiche per regalarci molte emozioni.

L'osservazione sarà favorita dall'assenza del disturbo lunare, in quanto il nostro satellite sorgerà solo dopo la mezzanotte. Avremmo così tre ore di tempo per cercare nel firmamento queste affascinanti meteore, che con uno ZHR di circa 10 meteore l'ora promette di tenere con gli occhi incollati al cielo migliaia di skywatcher.

© Stellarium - cielo del 31 gennaio ore 23.00 circa

Come vedere la pioggia di stelle cadenti di fine gennaio

Le alfa Leonidi si apprestano a regalarci un’esperienza indimenticabile nel cielo notturno. Per non perdere questa "magia" celeste il nostro consiglio è quello di scegliere un punto d'osservazione che sia lontano dalle fonti luminose delle città e - dopo aver atteso qualche minuto per dar modo agli occhi di abituarsi all'oscurità - volgere lo sguardo in direzione della costellazione del Leone.

Riconoscerla nel firmamento non sarà difficile, anche grazie alla sua luminosissima stella Regolo che - insieme a Denebola, Algieba, Adhafera, Ras Elased Borealis, Ras Elased Australis e Zosma, forma la testa del felino. A questo punto non resterà che incrociare le dita e tenersi pronti con i desideri.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, nuova intensa perturbazione in arrivo nel primo weekend di marzo: la tendenza
Meteo, nuova intensa perturbazione in arrivo nel primo weekend di marzo: la tendenza
La fase perturbata continuerà nel weekend del 2 e 3 marzo: domenica è in arrivo una nuova intensa perturbazione. La tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Febbraio ore 12:38

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154