FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Aeroporti, stop ai limiti sui liquidi nel bagaglio a mano: una rivoluzione

Cambia la sicurezza negli aeroporti: a Fiumicino lo strumento che toglie i limiti sui liquidi da portare a bordo e permette maggiore libertà ai passeggeri
26 Febbraio 2023 - ore 18:59 Redatto da Redazione Meteo.it
26 Febbraio 2023 - ore 18:59 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Una vera e propria svolta epocale per tutti coloro che viaggiano in aereo: stop alle limitazioni sui liquidi nel bagaglio e altre novità comodissime, ecco la tecnologia che rende possibile tutto ciò.

Liquidi in aereo, stop alle limitazioni: ecco perché

In aeroporto la sicurezza è massima ed è facile capire il perché, ma ci sono cose che sono state invece sempre più difficili da capire per i passeggeri. La misura di sicurezza che è spesso sembrata inspiegabile è quella sui liquidi da poter portare nel bagaglio a mano, che ha per anni costretto ognuno di noi a gettare bottigliette d'acqua, flaconi di shampoo e altri oggetti al momento del controllo. E sempre al momento del controllo siamo stati costretti a estrarre computer portatili e tablet dal bagaglio per passarlo al metal detector. Certo, per noi erano tutte pratiche scomode e apparentemente inutili, ma era l'unico modo per sapere con certezza se quei liquidi, quei notebook e quei tablet fossero realmente innocui oppure potessero rappresentare un pericolo a bordo.

Questi tempi però sembrano finalmente giunti al termine perché è arrivata una nuova rivoluzionaria tecnologia che ci permette di non avere più limiti sui liquidi da portare sull'aereo e non ci costringerà più a dover tirare fuori computer e tablet. Molti di voi penseranno: "Sì certo, ma chissà quando arriverà da noi in Italia". E invece no! Perché questo nuovo sistema di sicurezza è già da noi, per la precisione al terminal 1 dell'aeroporto di Fiumicino. Questa tecnologia cambia il modo di vivere il viaggio in aereo e regala ai passeggeri un po' di serenità che si era persa dall'11 settembre 2001, quando dopo l'attacco alle Torri gemelle i controlli si fecero man mano sempre più rigidi. A Fiumicino dunque le apparecchiature renderanno i controlli all'imbarco più semplici, più efficaci e più veloci, con le code che si ridurranno notevolmente. Possiamo dire basta alle confezioni da 100 ml di liquidi di vario tipo, ovvero la misura massima consentita per il volo. Adesso la tecnologia aiuterà i responsabili degli aeroporti a conoscere il contenuto di un recipiente e, dunque, ne sarà consentito l'uso anche a bordo senza limitazioni.

Questi scanner rivoluzionari si chiamano Eds C3, acronimo di "explosive detection system" e, attraverso i raggi X, riescono a individuare liquidi e materiali esplosivi nel nostro bagaglio a mano in tempi estremamente rapidi. Fiumicino è stato uno dei primi aeroporti in Europa a testare questo nuovo sistema, che al momento è attivo solo sul terminal 1 ma che dall'estate potrebbe entrare in funzione anche sul terminal 3. La speranza è che, terminata la prova, questa tecnologia soppianti quella attuale in tutti gli aeroporti del mondo così da poter tornare a viaggiare con meno divieti ma sempre in sicurezza.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo: fase più fresca in arrivo, con piogge e temporali. Ecco dove
Meteo: fase più fresca in arrivo, con piogge e temporali. Ecco dove
Per i primi giorni della prossima settimana si conferma una fase senza rischi di caldo intenso ma anche molto instabile: la tendenza meteo.
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 22 Giugno ore 00:53

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154