FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Terremoto Marche: 3 scosse nella mattinata, la più forte di 4.0 al largo costa pesarese

Stamattina si è verificata nelle Marche una striscia di ben 11 terremoti, sono oltre 600 negli ultimi 30 giorni: che cosa sta succedendo?
8 Dicembre 2022 - ore 14:42 Redatto da Redazione Meteo.it
8 Dicembre 2022 - ore 14:42 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

La costa marchigiana è stata svegliata questa mattina da una serie di scosse di terremoto, la più forte delle quali ha raggiunto una magnitudo 4.0.

Terremoto Marche oggi 8 dicembre 2022

Un risveglio estremamente movimentato per Pesaro e la costa marchigiana stamattina a partire dalle 6:30, quando una serie di scosse di terremoto ha fatto tremare la terra. La prima ha avuto una magnitudo di 3.7, la seconda - alle 6:32 - di 2.5, poi ancora una terza di 2.26 alle 6:39 e un'altra 3 minuti più tardi, di 2.1. La serie di scosse rilevate dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia è proseguita fino alle 8:08 quando è avvenuto il sisma più intenso della mattinata: 4.0. L'epicentro di quest'ultimo fenomeno è stato al largo di Pesaro, con un ipocentro (profondità) di 10 km. La striscia è proseguita per un totale di ben 11 episodi nel corso dell'intera mattinata.

Non si tratta di una novità, in quanto sulla costa pesarese è in atto un'importante sequenza sismica cominciata lo scorso 9 novembre con l’evento di magnitudo momento Mw 5.5 e che prosegue ancora oggi con queste scosse di notevole intensità. Nell'ultimo mese sono oltre 600 gli eventi sismici registrati, un numero impressionante ma che gli esperti valutano del tutto naturale in quanto una conseguenza della prima scossa risalente proprio al 9 novembre. La popolazione ha ovviamente avvertito i fenomeni di oggi, specialmente per quanto riguarda le abitazioni ai piani alti degli edifici, vivendoli con paura e preoccupazione proprio per via della loro serialità, pur senza aver causato danni. La situazione nelle Marche e nelle zone limitrofe prosegue così appunto da un mese per via del movimento della placca Adriatica, fenomeno questo che fa presagire che le popolazioni locali dovranno abituarsi a una simile condizione sismica.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Meteo, da sabato 20 aprile nuovo impulso instabile: gli effetti
Piogge, venti forti e neve: si profila una fase meteo molto movimentata con clima da tardo inverno sull'Italia. La tendenza meteo dal 20 aprile
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Aprile ore 07:13

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154