FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Terremoto a L'Aquila: due scosse di magnitudo 3.7 e 3.6: residenti fuggiti dalla case. Trema la terra anche a Macerata

Torna a tremare la terra a L'Aquila dove si sono registrate due scosse di terremoto nella giornata di mercoledì 22 novembre
22 Novembre 2023 - ore 22:28 Redatto da Redazione Meteo.it
22 Novembre 2023 - ore 22:28 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Terremoto a L'Aquila. Torna la paura nel pomeriggio di mercoledì 22 novembre 2023 per due scosse di magnitudo 3.7 e 3.6 avvertite in diverse città. Diversi i cittadini residenti fuggiti dalle case.

Terremoto oggi a L'Aquila: la situazione

Due scosse di terremoto hanno innescato nuovamente la paura nella zona de L'Aquila. Stando a quanto comunicato dall'Ingv, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia intorno alle ore 17.52 è stata avvertita la prima scossa di magnitudo 3.6 ad una profondità di 12,8 km con epicentro nell'area di Poggio di Roio, frazione dell'Aquila. Un minuto dopo, alle 17.53,  la terra è tornata a tremare con una scossa di magnitudo di 3,7 ad una profondità di 9,5 km con epicentro a 3 km nord-est da Lucoli, comune alle porte del capoluogo.

Tanta paura tra i cittadini dei comuni che hanno lasciato le proprie case; diversi residenti, infatti, sono fuggiti dalle proprie abitazioni recandosi in strada. Tantissimi anche i commenti condivisi sui social. Le scosse sono state avvertite anche a sud di Rieti e nella regione del Cicolano, tra cui i comuni di Borgorose e Fiamignano. Al momento non si segnalano danni e feriti. Poco dopo le scosse di terremoto Pierluigi Bondi, sindaco de L'Aquila, ha pubblicato un post sui social: "non si registrano danni a persone o cose. È in corso la conferenza dei dirigenti del Comune dell’Aquila. Alle 19.30, riunione in prefettura".

Due scosse di terremoto oggi anche a Macerata

Nella giornata di oggi, mercoledì 22 novembre 2023, la terra ha tremato non solo a L'Aquila, ma anche a Macerata, comune italiano di 40 562 abitanti, capoluogo della provincia omonima nelle Marche. Due le scosse avvertite e registrata a Monte Cavallo, in provincia di Macerata, rispettivamente di magnitudo 2.5 e 2.1. La zona colpita dal terremoto è l'area dei dei Monti Sibillini, al confine tra Marche e Umbria, la zona colpita in passato dalle scosse di terremoto del 2016.

Dopo la prima scossa è seguita una scossa di minore intensità, di magnitudo 2.1 con epicentro sempre a Monte Cavallo, ma con una profondità di 8 km. Per fortuna non si segnalano danni a persone o cose.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Meteo, aria artica e nucleo instabile in arrivo ad inizio settimana: la tendenza fino al Ponte del 25 aprile
Settimana prossima continuerà ad essere fredda, e il passaggio di alcuni impulsi perturbati porterà nuove fasi instabili: la tendenza meteo
Mediaset

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Aprile ore 22:14

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154