FacebookInstagramTwitterMessanger

Terremoto in Sicilia: scossa del 4.1 a Catania, nel comune di Mazzarrone

La sera dell'Immacolata una scossa di terremoto del 4.1 è stata avvertita in Sicilia. L'epicentro è stato registrato nei pressi del comune di Mazzarrone in provincia di Catania
{icon.url}9 Dicembre 2022 - ore 13:06 Redatto da Redazione Meteo.it
{icon.url}
9 Dicembre 2022 - ore 13:06 Redatto da Redazione Meteo.it

Nella serata dell'Immacolata è stata avvertita una scossa di terremoto in Sicilia. L'evento sismico ha avuto magnitudo 4.1 ed epicentro nella provincia di Catania.

Terremoto in Sicilia: la terra trema la sera dell'Immacolata

Alle 21.26 di giovedì 8 dicembre 2022, giorno dell'Immacolata, è stata registrata una scossa di terremoto nella zona sud orientale della Sicilia. L'evento tellurico di magnitudo 4.1 ha avuto epicentro a 4 km a Sud - Est di Mazzarrone, un comune in provincia di Catania. La profondità del terremoto è stata di soli 10 km. Ecco perché il sisma è stato avvertito distintamente dalla popolazione siciliana in una vasta area della Sicilia orientale. Per questo molti abitanti si sono riversati, spaventati, nelle strade.  Per fortuna non si sono registrati danni e feriti.

Nonostante ciò diverse persone hanno preferito trascorrere la notte fuori casa, tra automobili e ripari di fortuna spaventati dal fatto che la terra abbia tremato in maniera intensa e che i mobili, divani e letti abbiano vibrato a lungo.

A spiegare la paura dei concittadini dopo la scossa di terremoto è stato il sindaco di Mazzarrone, Giovanni Spata, che sentito dalle agenzie stampa, ha sottolineato: "È stato un grande spavento. In alcune abitazioni sono caduti mobili e suppellettili, ma non ci sono stati grossi problemi da un primo sopralluogo, eseguito insieme a carabinieri e agenti della polizia municipale, non si segnala alcun danno a cose e persone". Così come avviene in questi casi, il sindaco ha anche ribadito che: "Abbiamo attivato con la Protezione civile il Coc e con l'intervento dei tecnici domani faremo un sopralluogo nelle scuole, per verificare eventuali danni".

Terremoto del 4.1 in Sicilia: i comuni coinvolti

Oltre a Mazzarrone, in provincia di Catania, secondo i dati riportati dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia - INGV- molto vicini all'epicentro risultano essere i comuni di: Chiaramonte Gulfi e Acate, entrambi in provincia di Ragusa.

Tra i 14 e i 20 km di distanza dall'epicentro invece vi sono i comuni di:

  • Comiso
  • Licodia Eubea
  • Vittoria
  • Monterosso Almo
  • Grammichele
  • Vizzini
  • Giarratana
  • Ragusa
TG Meteo Nazionale - edizione delle 06:32
Notizie
TendenzaMeteo, weekend del 4-5 febbraio con l'alta pressione ma il freddo potrebbe tornare
Meteo, weekend del 4-5 febbraio con l'alta pressione ma il freddo potrebbe tornare
Da domenica 5 probabile calo termico: all'inizio della prossima settimana possibile afflusso di aria fredda con formazione di una circolazione di bassa pressione al Sud
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Febbraio ore 08:15

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154