FacebookInstagramTwitterWhatsApp

Terremoto Campi Flegrei oggi: nuova scossa avvertita anche a Napoli dopo quelle più piccole della scorsa notte

Continuano le scosse di terremoto presso i Campi Flegrei. La più forte, oggi, del 2.9 alle 15.33 mentre le altre, più piccole, durante la notte. Ecco tutti i dati dell'INGV
1 Ottobre 2023 - ore 18:22 Redatto da Redazione Meteo.it
1 Ottobre 2023 - ore 18:22 Redatto da Redazione Meteo.it
Unisciti al nuovo canale WhatsApp!

Nuova scossa di terremoto ai Campi Flegrei oggi, domenica 1 ottobre. In realtà in Campania la terra continua a tremare da giorni e le scosse si susseguono di giorno in giorno. L'ultima è stata avvertita alle 15.33 di questo pomeriggio. Ecco tutti i dati in merito

Terremoto 2.9 ai Campi Flegrei: i dati dell'INGV

Una scossa di terremoto presso i Campi Flegrei del 2.9 ha preoccupato la popolazione oggi, domenica 1 ottobre 2023, intorno alle 15.33 circa. Secondo l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia - INGV - l'evento tellurico si è verificato ad una profondità di 2 chilometri. Nonostante ciò il piccolo terremoto non è passato inosservato tanto che perfino a Napoli centro il sisma è stato avvertito nettamente.

La scossa di questo pomeriggio non è però stata l'unica che si è verificata nelle ultime ore. Nella notte scorsa si è registrato un vero e proprio sciame sismico composto da tante scosse di bassa intensità.

  • terremoto del 2.1 alle 3.15
  • terremoto dell' 1.4 alle 3.18
  • terremoto del 2.2 alle 6.42
  • terremoto dell'1.3 alle 8.22

Cosa sta accadendo nell'area?

Da giorni si susseguono scosse di terremoto di cui la più forte, del 4.2, è stata la più grossa degli ultimi 40 anni. A studiare l'evento ci sono diversi esperti. Tra di essi Mauro Di Vito, direttore dell'Osservatorio Vesuviano Ingv, che ha sottolineato: "Il fenomeno del bradisismo che caratterizza tutta l'area, e in particolare la caldera. Associato al sollevamento del suolo c'é l'aumento dello sforzo della crosta e quindi la rottura e la generazione di terremoti".

L'esperto, sulla possibilità di altre scosse, ha svelato: "si tratta di una previsione che non possiamo fare, ma tenuto conto dell'attuale fase deformativa molto intensa, ci aspettiamo che avvengano altre scosse anche di magnitudo uguale o maggiore a questa, anche se non molto più grande considerato il tipo di roccia presente in questo vulcano".

Non è dato sapere per quanto proseguiranno le scosse e quando e come ne arriveranno di più forti. Nonostante ciò è già  chiaro come mai, nonostante nella zona si stiano susseguendo scosse più lievi, la popolazione riesca ad avvertirle distintamente tutte quante. Il motivo? Sono tutte molto superficiali e ciò può comportare, infatti, una facile avvertibilità di ciascuna di esse.

Unisciti al nuovo canale WhatsApp!
Notizie
TendenzaMeteo, stop al gran caldo e tempo instabile nei prossimi giorni: dove arrivano i temporali? La tendenza dal 23 giugno
Meteo, stop al gran caldo e tempo instabile nei prossimi giorni: dove arrivano i temporali? La tendenza dal 23 giugno
Si conferma la fine dell'ondata di caldo africano, accompagnata da uno scenario meteo più movimentato. La tendenza nei dettagli
Mediaset

Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Giugno ore 17:37

Copyright © 1999-2020 RTI S.p.A. Direzione Business Digital - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati - Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset - Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 - Cap. Soc. € 500.000.007,00 int. vers. - Registro delle Imprese di Roma, C.F.06921720154